you reporter

Basket Promozione

Un test impegnativo per il Cipriani Nuovo Rovigo

I polesani in piena emergenza infortuni domani sera sul campo della Noventa

Un test impegnativo per il Cipriani Nuovo Rovigo

Dopo due facili partite, contro penultima e ultima della classe, il Cipriani Nuovo Basket Rovigo - in piena emergenza infortuni - è atteso da un test decisamente più impegnativo. Capitan Diagne e compagni domani sera, alle 21.15, faranno visita alla Pallacanestro Noventa, squadra in grandissima forma che in casa non ha ancora perso e che è terza in classifica.

I padovani sono allenati da Tullio De Piccoli, ex campione d’Italia con l’Olimpia Milano, nonché ottimo giocatore anche di Virtus Bologna, Reyer Venezia, Roma, Cantù… Provengono da una nettissima vittoria contro Basket Conselve (87 a 41). In precedenza, Noventa ha perso (87-78) sul campo dell’Usma Caselle, ha vinto (62 a 52) contro Basket Abano Montegrotto, vinto contro Pallacanestro Piovese (72 a 83), vinto contro I Frogs (75-74), vinto sul difficile campo dell’In’s Mercato Arcella (70-73), vinto (74-54) contro Virtus Cave Padova, perso 56 a 43 contro il Credipass Dolo Dolphins, dominato contro Battaglia Terme (90 a 72) e, all’esordio, perso (55-53) contro Basket Sant’Elena. Noventa ha il miglior attacco del girone, forte dei 71,8 punti di media realizzati, ed ha pure la terza miglior difesa (63,3), dietro ai veneziani del Dolo e, quindi, al Cipriani Rovigo.

La trasferta preoccupa molto coach Ventura, che dovrà fare sicuramente a meno di Matteo Bombace, che dovrebbe riprendere a muoversi in gennaio, e probabilmente pure di Luca Doati. La presenza del bomber rossoblù sarà valutata solamente dopo l’allenamento di questa sera. In sostanza, potrebbero mancare gli unici due rossoblù con esperienze in categorie superiori, nonché due fondamentali bocche da fuoco. Mancherà sicuramente anche l’Under 20 Enrico Motton, bloccato dall’infortunio ad una caviglia di due settimane fa. In forse è pure Alberto Grignolo, altro elemento importantissimo nelle rotazioni rossoblù, che non è ancora guarito dal guaio fisico che lo ha tenuto ai box per otto gare su dieci. E, come non bastasse, Marco Demartini non è al top per problemi alla schiena. Insomma, in questa situazione d’emergenza, a Noventa Padovana sarà davvero durissima. Lo scorso anno proprio a Noventa il Rovigo perse una delle pochissime gare di regular season. Poi, in realtà, nei play-off Rovigo vinse 2 a 0 contro i padovani, ma allora coach Ventura aveva a disposizione tutte le pantere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl