you reporter

Calcio Serie D

Pokerissimo Adriese!

I granata di Tiozzo abbattono il Villafranca Veronese con un netto 5-1

Un’Adriese straripante travolge con il risultato di 5-1 la compagine scaligera del Villafranca Veronese. Nella sfida valida per la diciottesima giornata d’andata, i granata reagiscono alla sconfitta di domenica scorsa in casa del Chions e accorciano rispetto alle squadre che la precedono in graduatoria. Pronti, via e la squadra etrusca guadagna un calcio di rigore. E’ netto il braccio largo di Dentale su cross di Aliù, dagli undici metri si presenta Florian che però si fa ipnotizzare dal portiere avversario Rossi. Gli scaligeri si rendono pericolosi in contropiede, al 14’ lancio di Strada per Bertaso che di sinistro calcia alto sopra la traversa.

Al 15’ i padroni di casa sfiorano il pareggio. Bel cross di Vecchi che attraversa lo specchio della porta e trova la botta a colpo sicuro di Beltrame, fermato solamente dal gran riflesso di Rossi. L’Adriese mantiene il pallino del gioco, ma il Villafranca Veronese punge in contropiede. Al 27’ altra occasionissima per i granata. Cross insidioso di Beltrame che arriva sui piedi di Gerevini il quale non trova l’impatto con il pallone, sprecando così un ottimo assist. Passa un giro d’orologio e i locali trova il meritato vantaggio. Lo Sicco fa partire una conclusione da fuori area e, complice una deviazione di un giocatore avversario, la sfera incoccia sulla traversa e supera la linea di porta. Gli ospiti reagiscono al 32’ con la punizione battuta da Bertaso, la traiettoria prende un giro strano e colpisce la parte alta del montante. Al 34’ il Villafranca Veronese pareggia. Il cross di Camilli trova la bella torsione di testa da parte di Strada che, lasciato praticamente libero in area piccola, manda la sfera alle spalle di un incolpevole Demalija. Sul finire del primo tempo, al 38’, l’Adriese però si riporta avanti nel punteggio. E’ un’altra conclusione deviata, da un difensore avversario, questa volta di Aliù che termina la sua corsa alle spalle di Rossi. Si conclude così la prima frazione di gioco con i granata avanti, meritatamente, per 2-1.

Nella ripresa il copione non cambia, anzi piano piano il Villafranca Veronese inizia a cedere. Al 4’ mischia furibonda in area scaligera, prova a risolverla Mantovani con un tiro mancino che sbatte sulla base del palo. Il terzo gol però non tarda ad arrivare. Al 5’ punizione sulla fascia destra di Lo Sicco, sul secondo palo si fa trovare pronto in estirada Boscolo Berto che porta il risultato sul momentaneo 3-1. Al 20’ l’Adriese porta a quattro i gol nel proprio bottino, concludendo al meglio un’ottima azione corale. Beltrame crossa per Aliù che fa da sponda per Florian e il numero 10 si esibisce in una girata vincente, spalle alla porta e con il marcatore attaccato, da applausi non lasciando scampo a Rossi. Al 34’ infine arriva il definitivo gol del 5-1. Dopo un’altra bella trama dei padroni di casa, Aliù scarica dietro per l’inserimento di Lo Sicco che entra in area e con un preciso destro batte il portiere avversario, realizzando così la personale doppietta di giornata.

L’ultima emozione del match è da segnalare al 43’ ed è di marca scaligera con la conclusione di Strada ben neutralizzata da Demalija, partito dal 1’ per l’attacco influenzale che ha colpito il l’estremo difensore titolare Cabras. Al triplice fischio festeggia l’Adriese davanti al proprio pubblico, dopo aver dimostrato di mettere in campo 90’ di qualità e intensità. Tre punti importanti per la squadra guidata in panchina dal tecnico Luca Tiozzo che accorciano ad un solo punto la distanza sul Cartigliano, fermato sul pari in casa dal Caldiero Terme, e sulla capolista Campodarsego che con il pareggio contro il Mestre vede ridursi a otto i punti di vantaggio. L’Adriese adessi si trova al quarto posto in graduatoria in coabitazione con l’Ambrosiana. Nel prossimo turno la compagine etrusca cercherà di chiudere con un successo il girone d’andata, nella sfida esterna sul campo della compagine scaligera del Caldiero Terme.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl