you reporter

Rugby Rovigo

“La differenza è arrivata con i cambi”

Coach Casellato: “Abbiamo una rosa molto ampia e stiamo svolgendo un buon lavoro”. Il tecnico analizza la prova dei Bersaglieri. Calendario non semplice.

“La differenza è arrivata con i cambi”

E’ un ottimo momento quello che sta vivendo la Femi Cz Rugby Rovigo Delta, che ha conquistato l’ennesima gara contro la Lazio e guida la classifica, con una lunghezza di vantaggio sull’Emilia Valorugby. Il tecnico della formazione rossoblù, Umberto Casellato, dopo la vittoria nel match contro i biancazzurri, commenta: “Abbiamo giocato una bella partita, restando sereni. La Lazio ha disputato il primo tempo con aggressività, mettendoci in difficoltà, ma non poteva giocare anche nella ripresa a quei livelli. La differenza è arrivata dalla panchina, con i cambi, e il punteggio è stato dalla nostra parte: abbiamo mantenuto sempre il focus della sfida. Inoltre, abbiamo preso solo sei penalità e sono molto contento, visto che abbiamo una media di otto ogni incontro”.

La striscia di risultati utili consecutivi per gli uomini di mister Casellato è arrivata ad otto successi e il tecnico dei Bersaglieri aggiunge: “Abbiamo una rosa molto ampia e stiamo svolgendo un buon lavoro. Infatti, il nostro è un gruppo che non molla mai, grazie alla sua mentalità e alla sua forza. Inoltre, abbiamo un presidente e una società che non fanno mancare mai nulla a nessuno. Sono come una famiglia”.

Per quanto riguarda il calendario, il club del presidente Francesco Zambelli nei prossimi quattro scontri affronterà tutte le antagoniste più forti.

“Vedremo la classifica più avanti - spiega Umberto Casellato - perché in un mese giochiamo la finale di Coppa Italia, poi contro il Mogliano e l’Emilia. Saranno test molto importanti, per vedere la nostra forma fisica”.

Gli ultimi acquisti del mercato, dopo i primi allenamenti, si sono inseriti bene nella squadra e l’allenatore continua: “Stanno giocando ad un buon livello e stanno terminando di assimilare i nostri concetti e gli schemi. Si allenano da qualche settimana e non conoscono bene tutti gli automatismi, ma sono molto importanti per il nostro collettivo”.

Nel prossimo impegno i rossoblù si troveranno davanti, nella finale di Coppa Italia, i cugini del Petrarca e Umberto Casellato conclude: “E’ un confronto affascinante ed è una partita piena di stimoli per tutti. Inoltre, nella storia è sempre stato un derby, ma non dovremo pensarci e dovremo soltanto concentrarci soltanto sul match. Sono fiducioso e scenderemo in campo con l’approccio giusto, lottando ed impegnandoci, mettendoci la faccia e dicendo sin dall’inizio la nostra”.

L’appuntamento è per sabato 18 gennaio allo stadio Battaglini di Rovigo con la finale di Coppa Italia tra Rugby Rovigo e Petrarca.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl