you reporter

Calcio Serie D

Il Delta cede alla capolista

Il Campodarsego espugna Porto Tolle di misura.

Niente da fare per il Delta Porto Tolle. Nella sfida valida per la terza giornata di ritorno del girone C di Serie D, i biancazzurri in casa subiscono una sconfitta di misura per mano della capolista Campodarsego.

Dopo un primo tempo pressoché equilibrato i ragazzi guidati in panchina dal tecnico Andrea Pagan crollano nella ripresa e Amadio, al 13' della seconda frazione, permette ai patavini di espugnare lo stadio “Cavallari”.

Partono bene però i padroni di casa con Malagò che salta due avversari, cross al centro per Vita che viene anticipato di un soffio da Leonarduzzio che sventa la minaccia.

Il primo squillo degli ospiti arriva con la conclusione, dal limite dell'area, di Amadio che sfiora di poco il montante della porta difesa da Bala. Al 15’ corner battuto da Malagò con Cuccato che tenta la deviazione di testa, ma la retroguardia biancorossa è attenta e l’azione termina senza pericolo. Al 16’ Telesi si invola sulla fascia destra, cross per Vita ma la coppia centrale patavina è ancora attenta. Attorno alla mezzora altro angolo di Malagò che arriva sui piedi di Pellielo, il suo tiro però è centrale e facile preda di Voltan.

Altro corner, per gli ospiti, dopo qualche minuto. Bala non è perfetto nell'uscita, ne approfitta Calì che spara di poco a lato all'altezza del secondo palo. E’ l’ultima azione di una prima frazione che è viaggiato sui binari dell'equilibrio con le due sfidanti più attente a coprirsi che a rendersi efficaci nella zona offensiva.

La ripresa si apre e la prima occasione sarà quella decisiva per determinare la squadra vincente al triplice fischio. Al 13’ Amadio prende palla e sfugge alla difesa deltina, il suo tiro in diagonale è preciso e non lascia scampo all'estremo difensore Bala.

Pronti via e il Delta Porto Tolle accenna la reazione al gol subito con Malagò che prova la conclusione da fuori area, ma risulta centrale e rende tutto facile il compito di Voltan. Al 16’ Raimondi entra in area e scarica su Vita, quest'ultimo perde l'attimo e la difesa ospite sventa il pericolo. In questa fase del match il dominio è del Campodarsego, con il Delta che si affida alle ripartenze di Vita e Raimondi.

L’azione più pericolosa di marca locale arriva verso la mezzora. Grande progressione di Raimondi sulla destra, entra in area e scarica una potente diagonale che Voltan devia con un miracolo. E’ l’ultima emozione della partita che si conclude con il successo di misura per la capolista Campodarsego.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl