you reporter

Calcio Serie D

Adriese, un derby per ritrovarsi

Il giorno tanto atteso è arrivato: domani pomeriggio la partita che può dare la svolta. Il mister Gianluca Mattiazzi ha a disposizione l'intera rosa.

Adriese, un derby per ritrovarsi

Il giorno tanto atteso è arrivato. Domani pomeriggio infatti lo stadio “Luigi Bettinazzi” sarà il palcoscenico del derby polesano tra Adriese e Delta Porto Tolle, valido per la sesta giornata di ritorno del girone C di Serie D. Due squadre che vorranno dare una reazione d’orgoglio dopo le due sconfitte rimediate nell'ultima uscita, rispettivamente contro Tamai per i padroni di casa e Cartigliano per gli ospiti. Questo match possiamo chiamarlo lo scontro tra due deluse di questa stagione, visto che entrambe le sfidanti non hanno rispettato le alte aspettative poste all'inizio di questa stagione.

L’Adriese si trova in settima posizione, lontana tre lunghezze dalla zona play off e quattordici dalla vetta della classifica, mentre il Delta Porto Tolle è a due punti dall'entrare nella zona rossa di questo raggruppamento. Entrambe le avversarie poi hanno cambiato la guida tecnica nel corso di questo campionato. I deltini sono passati da Matteo Barella a Andrea Pagan, mentre più recente è il cambio tra le fila dei granata con la panchina affidata a Gianluca Mattiazzi che ha preso il posto del clodiense Luca Tiozzo.

Rispetto allo scontro del girone d'andata quindi vedremo seduti due mister differenti che stanno provando a far ritrovare la quadra alle rispettive squadre, cercando di concludere questa stagione nel miglior modo possibile. All'andata appunto, dove si impose la compagine etrusca con il risultato di 3-1 grazie alla marcature messe a segno da Lauria, Aliù e Lo Sicco.

Un risultato che pareva aver dato la spinta giusta per continuare a puntare alle zone di vertice ma, ad un girone di distanza, la realtà è ben diversa da quella auspicata. In vista del calcio d'inizio di questo derby, il mister Gianluca Mattiazzi dovrebbe avere a disposizione l'intera rosa.

Tra i pali quindi andrà Cabras con il pacchetto difensivo disposto con quattro giocatori in linea. Vecchi a sinistra, Mantovani a destra e il duo centrale composto da Boscolo Berto e Scarparo. Centrocampo a tre con Lo Sicco-Gerevini e Beltrame e con Lauria che agirà nella posizione di trequartista, alle spalle della coppia d'attacco formata da Aliù e Florian.

L'attesa sale e le due sfidanti sono pronte a regalare emozioni nei prossimi 90', tra le mura dello stadio “Bettinazzi” che si annuncia con il pubblico delle grandi occasioni. La direzione della gara è stata affidata al fischietto Marco Russo della sezione di Torre Annunziata, il quale sarà coadiuvato dagli assistenti di linea che saranno rispettivamente Gianluca Scardovi di Imola e Lorenzo Concari di Parma.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl