you reporter

Calcio Promozione

E’ un Badia in chiaroscuro

La squadra era terza dopo dodici giornate, adesso è molto vicina alla zona retrocessione

Sono 25 i punti messi in cassaforte sino ad ora dalla compagine biancazzurra del Badia Polesine, guidata da mister Thomas Bonfante.

Dopo un inizio del girone A del campionato di Promozione davvero spumeggiante, qualche problemino si è insediato tra le corde della formazione polesana che attualmente si trova ad un soffio dalla famigerata zona rossa della classifica.

Sette partite vinte, quattro le pareggiate e undici quelle perse. Ventiquattro i gol fatti e trentaquattro quelli subìti, molti dei quali in questo inizio del girone di ritorno.

“Il bilancio è chiaro e lascia spazio a poche interpretazioni, se non quella di ritrovare piena fiducia nelle nostre buone potenzialità e nelle nostre qualità tecniche ed umane - afferma senza giri di parole il direttore sportivo Michele Battaglia - Nella prima parte del campionato, precisamente nelle prime 12 partite, ci siamo trovati terzi in classifica ad un punto dalla seconda. Dopo 22 partite ad un punto dalla zona play out. Probabilmente e sicuramente, inconsciamente dopo aver visto quello che potevamo realizzare ci siamo rilassati sugli allori - continua Battaglia - ma questa categoria e, soprattutto, questo girone, sono difficili e da non sottovalutare in nessun aspetto. Sia io, sia la società abbiamo voluto continuare e dare piena fiducia allo staff tecnico perchè crediamo nel loro lavoro ed anche ai giocatori, ma è altrettanto vero che deve esserci in fretta l’inversione di tendenza nei risultati perchè i mezzi ci sono e lo abbiamo dimostrato e quindi avanti tutta - conclude Battaglia - con la carica giusta e la consapevolezza dei propri mezzi per ripartire positivamente già da domenica prossima 8 marzo”.

Anche a mister Bonfante abbiamo chiesto un bilancio, se pur provvisorio, della stagione: “Risultati eccezionali oltre ogni misura per 12 partite e terribili per le restanti 10 partite - risponde senza troppi giri di parole il tecnico biancazzurro - La somma dei punti ci dà la dimensione del nostro campionato al momento delle aspettative, chiaro che resta il rammarico per non aver dato linfa ai confortanti risultati iniziali. Se dovessi dare dei voti, darei alla disponibilità dei giocatori un bel 10 e lode - continua il mister - Prestazioni da 10 e lode e alla società, che ha deciso una linea coerente da seguire, un altro 10 e lode. Abbiamo tutte le carte in regola per portare la nave al porto, certo servirà una concentrazione totale - conclude Bonfante - La richiesta è fatta a me, allo staff tecnico, ai giocatori, alla società, ai tifosi. Proprio a loro chiedo di sostenere sempre ed incondizionatamente questi ragazzi, perché sono ragazzi puliti ed integri moralmente che cercano di proporre calcio, ma soprattutto sono portatori sani di valori etici importanti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl