you reporter

Rugby Top 12

La Femi Cz giocherà sabato a porte chiuse

La decisione questa sera dopo la riunione federale a Bologna in relazione all'emergenza da coronavirus. Niente pubblico al Battaglini contro il Colorno.

Battaglini, è un braccio di ferro

Lo stadio Battaglini sarà senza tifosi

I Bersaglieri scenderanno in campo sabato alle 15, ma a porte chiuse. Così ha deciso la Federazione dopo la riunione di questa sera a Bologna: il match Femi Cz-Colorno, in programma al Battaglini, per la 14ª giornata del Top 12, si giocherà senza il pubblico. 

L'emergenza da coronavirus ha quindi portato a questa decisione, che certo penalizza Rovigo, dato che i tifosi rossoblù rappresentano un punto di forza per la squadra. Inizialmente, la società polesana aveva chiesto che si giocasse alle 19 del sabato per evitare la concomitanza con la partita dell'Italia al Sei Nazioni contro l'Irlanda. Ma, visto che la gara degli azzurri è stata rinviata, il Rovigo può giocare alle 15 di sabato. 

La decisione di giocare a porte chiuse non riguarda le due partite che si giocano in zone che non rappresentano un rischio dal punto di vista dell'emergenza da coronavirus, ovvero Lazio-Fiamme Oro, a Roma, e Medicei-Valorugby Emilia, a Firenze, che si giocheranno a porte aperte. Tutte le sei gare della giornata si giocano sabato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl