you reporter

Calcio Prima categoria

“La cosa migliore è chiudere quest'anno”

Cavallaro (Union Vis): “Se si dovesse ricominciare, campionato falsato”

“La cosa migliore è chiudere quest'anno”

L’evoluzione, non rassicurante, della situazione legata all'emergenza da coronavirus, e l’avvicinarsi del termine del 3 aprile, quando scadrà lo stop alle attività sportive (salvo proroghe nda), sembra prendere sempre più piede l'idea di fermare tutto e ripartire il prossimo anno.

Un'ottica condivisa anche dal direttore sportivo dell'Union Vis, Mattia Cavallaro, che afferma: “Nella situazione in cui siamo, la priorità è sempre tutelare la salute pubblica e, vista l'attuale situazione, credo che la cosa migliore da fare sia chiudere per quest’anno e pensare di organizzare la prossima stagione sportiva con più tranquillità. Mancano poco più di due settimane al termine dello stop imposto a tutte le attività sportive, un periodo troppo breve che non credo basti per risolvere questa emergenza. Certo è che posso immaginare l'imbarazzo che avrà la Federazione nel prendere una decisione sul dà farsi, è chiaro che ogni scelta che verrà fatta non accontenterà tutti. E' qualcosa di molto difficile da gestire e comunque, se si dovesse tornare a giocare già il 5 aprile, c'è bisogno di saperlo in anticipo visto che le squadre non si stanno allenando da due settimane e non scendono in campo da oltre un mese. Se si dovesse ricominciare il campionato risulterebbe comunque ‘falsato’ e non sarà più come lo abbiamo lasciato”.

L’Union Vis, squadra che è inserita nel girone D di Prima categoria, aveva iniziato quest'annata con molte difficoltà. Cambio alla guida tecnica subito dopo l’inizio e i risultati che faticavano ad arrivare. Con l’arrivo del mister Luca Boldrin le cose si erano sistemate e i biancorossi avevano ingranato il passo giusto, riuscendo ad uscire dalla zona rossa della graduatoria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl