you reporter

STIENTA

Il Coronavirus non ferma gli aquiloni

Anche ai tempi dell’emergenza la tradizione della “Vulandra” è stata rispettata con un flash mob

Il Coronavirus non ferma gli aquiloni

La festa degli aquiloni ai tempi del Coronavirus si fa. Una tradizione che non si è fermata nemmeno durante questa quarantena dovuta alle restrizioni imposte per la lotta alla diffusione del Covid-19 che tanto sta preoccupando l’intero mondo.

Nella giornata di sabato scorso, la Pro loco Caligo di Stienta, con il patrocinio e la collaborazione del Comune, ha organizzato la “Vulandra 2020”, una festa degli aquiloni con un flash mob previsto per le 14.30, quando il cielo del comune rivierasco è stato letteralmente invaso da moltissimi aquiloni colorati.

“Nel rispetto delle disposizioni in tema Coronavirus, l’idea nasce ed è da intendersi come proposta per far divertire i nostri piccoli rimanendo però. Ciascuno nel proprio giardino o comunque nello spazio privato e nelle pertinenze di ciascuno, senza favorire alcun contatto non autorizzato - si leggeva nel volantino di promozione - stimolando invece la ricerca di forme di sano divertimento e occupazione dei bambini e dei ragazzi di tutte le età, in modo da educare anche al rispetto delle regole”.

Sulla pagina Facebook della Pro loco Caligo era anche stato postato un bellissimo ed interessante video pr spiegare le tecniche e i “trucchi” per realizzare dei bellissimi aquiloni.

Quello della “Vulandra” è un atteso evento che, da tradizione, viene fatto ogni anno sull’argine del fiume Po e che, quest’anno, per ovvie ragioni, è stato proposto in versione Covid-19. Alla manifestazione, con i loro aquiloni colorati, hanno partecipato anche il sindaco Enrico Ferrarese e il presidente di Pro loco Caligo Cristian Tenani.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl