you reporter

Lendinara

Parco e chiesa di San Rocco, ok al progetto

Approvato il piano per la sistemazione del parco e dell’esterno. Un intervento importante. In seguito, restauro della porta principale ed installazione di teche all’interno

Parco e chiesa di San Rocco, ok al progetto

Approvato il progetto definitivo-esecutivo per la sistemazione della pavimentazione esterna e del parco della chiesa di San Rocco, Famedio dei Caduti della Prima Guerra Mondiale.

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica era già stato approvato nel giugno 2018, per un importo complessivo di poco meno di 87mila euro, dopo che la soprintendenza di Verona ha autorizzato la sistemazione della pavimentazione esterna e del parco con l’inserimento di sistemi espositivi.

Nell’agosto 2019 era arrivata la conferma di 60.200 euro stanziati dalla Regione Veneto, parte di un finanziamento complessivo di 1 milione 222mila 300 euro approvato per i Comuni di Badia Polesine, Lendinara e Rovigo, nell’ambito della riprogrammazione delle economie derivanti dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione destinate a “Interventi di conservazione, fruizione dei beni culturali messa in rete e promozione di attività ed eventi culturali”.

“In fase di progettazione definitiva ed esecutiva, però - precisa la delibera – è emersa la necessità di approfondire alcune tematiche relative all’accessibilità e la sicurezza, oltre la tutela e la salvaguardia degli alberi monumentali. In particolare, anche in ragione dell’ emergenza Covid-19, si sono rese necessarie ulteriori spese per la conduzione del cantiere, quali le attività di pulizia e sanificazione, la dotazione di idonei dispositivi di protezione e altro”.

Saranno stanziati quindi quasi 13mila euro in più rispetto al progetto di partenza, per un totale complessivo di 99mila 800 euro, che saranno coperti da un capitolo originariamente destinato per la sistemazione di via Canozio e impegnato su San Rocco per priorità, a seguito dei necessari adeguamenti normativi.

Non saranno però realizzati, precisa ulteriormente la delibera, alcuni interventi, come il restauro della porta di ingresso alla chiesa, che sarà oggetto di uno specifico progetto, così come il sistema espositivo all’interno della chiesa mediante l’installazione di due teche in acciaio e vetro, che sarà oggetto di provvedimenti e finanziamenti successivi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl