you reporter

La Voce dell'estate

A Barricata i migliori amici dell’uomo

Giada e il marito Federico gestiscono da 4 anni lo stabilimento “Bagno Celeste”. Gli istruttori e i cani in spiaggia per un addestramento. Fabris: “Una giornata meravigliosa”

A Barricata i migliori amici dell’uomo

Mitch e Giada

Giada Fabris è di Padova e gestisce da 4 anni lo stabilimento “Bagno Celeste” nella spiaggia di Barricata insieme al marito Federico. Ha due figlie, Eva e Asia.

Quest’anno ha iniziato a frequentare la scuola cinofila “Il cane”. La scuola fa parte della Fisa (Federazione italiana salvamento acquatico) di Treviso. Dice che, nell’inverno scorso, aveva il desiderio di diventare assistente bagnante e che quindi ha frequentato il corso. Nel periodo del lockdown avrebbe dovuto fare gli esami, ma sono stati rimandati a settembre. Ha raccontato agli istruttori che ha lo stabilimento balneare, e li ha invitati ad andarci. Erano presenti alcune già formate unità cinofile, altre invece che lo saranno.

“Il mio cane si chiama Mitch e al momento non è ancora unità cinofila. Ma lo diventerà presto - racconta Giada - Nei giorni scorsi gli istruttori sono venuti qui e hanno fatto addestramento, poi la tecnica di nuoto con i cani, e l’iniziativa ha richiamato tante persone in spiaggia. E’ stata una giornata meravigliosa. E’ emozionante vedere il legame che si crea tra essere umano e cane, e sapere che da quel legame si possono salvare delle vite è qualcosa di magico. Tutto questo è possibile grazie alla costanza e alla professionalità di due istruttori come Marco Battaggia ed Elena Zennaro, due persone meravigliose con una passione immensa per i nostri amici a quattro zampe”.

Giada ringrazia anche tutte le unità cinofile che hanno partecipato a questo allenamento con i futuri eroi, Paco (Rhodesian ridgeback), Thor (Dogo argentino,) Stark (Rottweiler), Amarock (Alaskan malamute), Ginevra (Bovaro del bernese), Zoe (Golden retriever).

“Non c’è una razza ‘adatta’ per questo tipo di addestramento, basta tanta volontà, passione e dedizione verso quegli animali che spesso sono meglio di noi – afferma Giada - Ringrazio anche il mio ‘piccolo’ Mitch, per essere stata la prima volta insieme in acqua, mi hai regalato emozioni uniche”.

Erano presenti le unità cinofile Claudio Dino, Roberta Favaretto, Alessandro Marcolin, Massimiliano Boscolo, Chiara Pasini. Giada Fabris, durante l’inverno, insieme al marito gestisce una discoteca a Padova. Racconta di avere scoperto la spiaggia di Barricata grazie a degli amici. “Sapevano che io e mio marito stavamo cercando un posto per aprire un’attività estiva - dice - E ci hanno parlato di Barricata. Non conoscevamo affatto il posto, non c’eravamo mai stati. Peccato non averlo scoperto prima perché è meraviglioso”.

Oltre allo stabilimento hanno anche il ristorante “La Sacca” che si trova al porto. “Di Barricata mi piace la tranquillità - afferma - è un paradiso dedicato a pochi. In questi 4 anni ho visto tante cose belle in modo particolare i delfini che danzano nell’acqua. Prima di scoprire questo posto andavamo al mare in barca per evitare di trovarci in mezzo a tanta gente. Non amiamo le spiagge affollate. Una volta sono andata anche a vongole per provare l’esperienza e per vedere il territorio ed è stato bellissimo”.

Giada dice che quest’anno le presenze a Barricata sono aumentate soprattutto nei giorni settimanali. “Evidentemente molte persone hanno deciso di non partire per le ferie - continua - per cui scelgono di venire qui. Auguro a tutti un’estate 2020 spensierata e di dimenticare i brutti momenti trascorsi a causa del virus”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl