you reporter

Calcio giovanile

Adriese, tutto il vivaio al “Bettinazzi

Il direttore tecnico Alberto Cavagnis: “E’ arrivato il momento di mettere al centro la nostra struttura”

Adriese, tutto il vivaio al “Bettinazzi

Tutto il settore giovanile dell’Adriese si sposta al “Bettinazzi”. È questa la novità principale uscita dalla conferenza stampa, al fine di presentare il nuovo progetto della “cantera” della società granata. Ad aprire la presentazione sono arrivate le parole del direttore tecnico Alberto Cavagnis che ha sottolineato: “Iniziamo con il fare prima un passo indietro prima di annunciare questo nuovo progetto riguardante il settore giovanile. Ci sentiamo di ringraziare la San Vigilio per il supporto e la edizione nell’aver dato il via a questa avventura la scorsa stagione, mettendo il primo mattone di un settore giovanile che deve essere sempre la base di ogni società calcistica. Adesso però è arrivato il momento di mettere al centro la nostra struttura, il ‘Bettinazzi’, quindi tutte le squadre del nostro settore giovanili si alleneranno in questo impianto. Abbiamo inoltre deciso di investire inoltre nel sistemare il campo sintetico per renderlo utilizzabile ed agibile. Lo scopo di questo ritorno ‘a casa’ delle nostre formazioni giovanili è nel dare un senso di appartenenza verso la propria città e, un bambino, potrà vedere ed incontrare così i giocatori della prima squadra. La nuova stagione, anche se non abbiamo ancora certezze sulle date di inizio, parte da qui e questa novità è invece una certezza”.

In seguito alle problematiche dovute ai mesi di lockdown, la società Adriese ha scelto di abbassare a 280 euro la quota, dando la possibilità di scaglionarla in tre tranche, oltre a lasciare in mano ai genitori il kit direttamente tramite il sito Macron. Presente alla presentazione del nuovo progetto c’era anche il delegato provinciale Figc Luca Pastorella che ha affermato: “Ogni società deve avere un settore giovanile, una vera e propria linfa per la prima squadra. Per me è stata una grande sorpresa vedere che l’Adriese aveva costruito l’intera filiera giovanile ed ha raccolto subito grandi risultati, riuscendo inoltre ad ottenere la certificazione come scuola calcio. Non posso far altro per fare a tutti il mio più grande in bocca al lupo”.

Lo staff del settore giovanile granata sarà così composto. Direzione tecnica: Alberto Cavagnis e Sante Longato. Responsabile settore giovanile: Nico Moretti. Segreteria settore giovanile: Arianna Pozzato. Dottore: Pietro Vitiello. Fisioterapista: Mattia Donà. Preparatore atletico:Giorgio Polin. Preparatore dei portieri: Cesare Chiarelli. Juniores Nazionali: Ivan Bernardinello. Allievi Provinciali: Stefano Giovannini. Giovanissimi Regionali: Gianluca Di Girolamo. Esordienti: Luca Fabbri. Pulcini: Andrea Rubinato. Primi Calci e Piccolo Amici: Idelmo Bellini e Fausto Bertaggia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl