you reporter

Il lutto

Addio a “Berto”, pioniere di Barricata

Se n’è andato ad 82 anni Giuseppe Geremia: sabato a Rovigo l’ultimo saluto. L’imprenditore ha “scoperto” la splendida località del Delta, sviluppandone il porticciolo.

Addio a “Berto”, pioniere di Barricata

Giuseppe Berto

Addio al pioniere che scoprì Barricata e la rese grande. Il Polesine dice addio a Giuseppe Geremia, l’imprenditore che seppe guardare avanti, anche grazie al suo amore per il Delta, investendo su un’area bellissima di Porto Tolle, ovvero quella nella località di Barricata, dove il Po, attraverso il Delta, sfocia in mare.

Grande lavoratore, Giuseppe Geremia, che era conosciuto da tutti come “Berto”, se n’è andato a 82 anni (era un classe 1937 e, tra poco, il prossimo 21 luglio, ne avrebbe compiuti 83). Originario di Bellombra (frazione di Adria, in cui è nato), ha lasciato un segno tangibile nella storia del Delta. Si, perchè decenni fa Barricata era davvero sconosciuta ai più, pur essendo già meravigliosa, con il suo delta e il suo mare. Ma Geremia già allora ne vide in anticipo le potenzialità.

Alla fine degli anni ‘40, la famiglia Geremia si trasferì a Rovigo, dato che i genitori avevano acquistato aziende agricole tra Boara Polesine, San Martino di Venezze e Rovigo.

Dunque, l’attività principale era agricola anche per Giuseppe all’inizio, ma “Berto” poi diventò anche un imprenditore nel settore immobiliare, nonchè interessato al mondo della finanza, capace di investire all’estero.

Fu negli anni tra il 1982 e 1983 che, dopo aver scoperto Barricata e grazie alla sua passione per il mare, aveva deciso di acquistare, insieme a degli amici, il porticciolo della piccola località di Porto Tolle.

All’epoca il porticciolo era proprio piccolo (con una quarantina di posti barca circa), ma nel corso degli anni si è sviluppato, tanto da arrivare agli attuali 300 posti barca.

Nel 2005, Giuseppe decise di rilevare anche le quote degli altri soci, tanto che da 15 anni il porticciolo è diventato l’attività di famiglia.

Insomma, Giuseppe Geremia ci ha visto lungo, dimostrando qualità da grande imprenditore. Ha intuito le potenzialità di Barricata e le ha sviluppate: da piccolo porticciolo di pesca sportiva (in particolare del tonno, d’altura), quel posto è diventato, oltre che un punto di riferimento per la pesca sportiva, un luogo importante dal punto di vista turistico e naturalistico. Infatti, è l’unico punto nel Delta in cui si vede la foce che va a mare.

L’imprenditore lascia la moglie Francesca, i tre figli Alessandra, Alberto e Giovanni, quattro nipoti. L’ultimo saluto a Giuseppe Geremia si terrà sabato, alle 10.30, nella chiesa di San Bortolo, a Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl