you reporter

Bosaro

Nuova scuola, opere al via a breve

A giorni la firma del contratto di appalto: lavori tra metà agosto e primi di settembre. La futura primaria dovrebbe accogliere gli alunni dall’anno scolastico 2021-2022.

Nuova scuola, opere al via a breve

Daniele Panella

Si avvicina l’inizio dei lavori per la nuova scuola primaria di Bosaro: a giorni la firma del contratto per l’appalto. Continua il procedimento che porterà alla costruzione della scuola elementare del comune mediopolesano: si stima che, tra la seconda metà di agosto e i primi di settembre, inizieranno i lavori.

Il nuovo istituto sorgerà su un piano, sarà molto tecnologico, con un’elevata sostenibilità ambientale ed energetica, oltre che antisismico. Tutto ciò anche in un’ottica di rilancio della politica scolastica del territorio, nel rispetto delle linee guida in materia anti Covid, con spazi più ampi e maggiore sicurezza. Il nuovo edificio costerà circa 1.600.000 euro.

Per quanto riguarda i tempi di realizzazione, si stima che gli interventi saranno conclusi entro l’inizio del prossimo anno scolastico: secondo l’iter previsto, nell’anno scolastico 2021-2022 dovrebbe partire nel nuovo edificio.

Per quanto riguarda l’anno scolastico alle porte, gli alunni a settembre andranno a lezioni nelle vecchie scuole. Si tratta di 80 bambini, che si distribuiranno nelle cinque classi delle elementari.

Come scritto, le scuole elementari presentano ogni garanzia di distanziamento prescritta dall’Ufficio scolastico territoriale e sono pertanto pronte a partire, in vista del prossimo anno scolastico, in totale sicurezza. Oggi pomeriggio, comunque, si terrà un sopralluogo alla presenza del sindaco Daniele Panella, di esponenti della giunta e di consiglieri, del rappresentante dell’Istituto comprensivo per Bosaro, nonchè di un tecnico, per verificare lo stato dei luoghi in relazione alle norme da rispettare per evitare il contagio da Covid.

Per quanto riguarda il futuro di questo edificio, dopo che sarà realizzato il nuovo plesso, l’amministrazione comunale pensa ad una sua destinazione sociale, ovvero un luogo al servizio di anziani e persone fragili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl