you reporter

Bottrighe

Il cedro caduto crea forti disagi

Intralcio alla viabilità nel centro del paese, alcuni volontari a disposizione per intervenire. La pianta abbattuta dal maltempo non è stata ancora rimossa a una settimana di distanza.

Il cedro caduto crea forti disagi

Tristezza e amarezza a Bottrighe: tristezza per una pianta secolare abbattuta dal maltempo, amarezza perché a una settimana di distanza ancora non si è provveduto a rimuoverla, nonostante i disagi che sta provocando.

“Come tristemente noto - racconta Fabrizio Romani - la terribile tomba d'aria di domenica notte, oltre ad altri notevoli danni, ha causato lo sradicamento di un albero ultrasecolare che è caduto su via Vittorio Veneto occupando metà della carreggiata e l’attiguo marciapiede. A distanza di una settimana - prosegue - nessuno si è preoccupato di liberare la zona interessata, causando ulteriori disagi ai pedoni e in particolare agli anziani, che per recarsi in piazza Libertà, dove si trovano i principali servizi pubblici, oltre alla chiesa, sono costretti a scendere dal ciglio spostandosi addirittura fino al centro della strada”.

E ancora: “Oltre a questo si sono create ulteriori complicazioni alle poche attività rimaste che si affacciano su questo tratto di strada, già provate dalle difficoltà causate dal recente lockdown. Come primo intervento il comune ha fatto tagliare una parte dell'albero caduto, risolvendo nell'assurda imposizione di un senso alternato di transito dei veicoli. Come libero cittadino, mi chiedo se il paese di Bottrighe non meriti un maggiore interessamento. Non so bene nello specifico a chi possa essere oggettivamente attribuita la responsabilità del caso, ma ciò di cui sono certo è che un enorme albero sta bloccando la via principale del paese compreso il marciapiede attiguo e un idrante autostradale per il rifornimento idrico utile ai vigili del fuoco in caso d'incendio. Pertanto lancio un appello per un sollecito intervento”.

E conclude amaramente: “Sui social appaiono selfie e foto di irriverenti incisioni su questo maestoso albero cedro del Libano, importante monumento ligneo testimone di 170 anni circa della storia del nostro paese”. Intanto qualcuno in paese si è già messo a disposizione per organizzare una squadra di volontari per rimuovere la pianta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl