you reporter

Calcio

Il Badia espugna il Gabrielli

L’undici di Bonfante vince in trasferta contro la squadra di Pizzo per 2-1. Dopo la sfida la società di casa ha presentato dirigenza, staff e formazioni.

Il Badia espugna il “Gabrielli”. Gli ospiti aggrediscono, fin dai primi minuti, un Rovigo che stenta a trovare ritmi e quadrature soprattutto nella zona centrale del campo. Il Badia, messo in campo dal tecnico Thomas Bonfante, pressa alto gli avversari e prende in mano il possesso palla per buona parte della durata della prima frazione di gioco. Nei primi 45' le due squadre faticano a costruire azioni pericolose e, fino al 25', i due estremi difensori non vengano impegnati. Al 26’ il Rovigo spinge sulla sinistra con il cross di Zamberlan, respinta corta della difesa e la palla arriva a Maniezzo che calcia, ma trova la respinta sopra la traversa da parte del portiere Veronese. Spiraglio giusto quello che trova il Badia al 36': il cross giusto è di Lora e Manfrin, a centro area e lasciato colpevolmente libero dalla retroguardia locale, gira di testa di poco a lato del palo destro. All’ultima occasione del primo tempo gli ospiti mettono la freccia: Ostojic, padrone della metà campo, anticipa di testa e allarga per Prando E. che pennella sul secondo palo dove Mafrin con una palombella di testa beffa Cattozzo.

Pronti, via e in avvio di ripresa il Badia raddoppia. Manfrin ruba palla sulla sinistra, serve il neo entrato Ruin che entra in area e fulmina l'estremo difensore avversario con un destro ad incrociare. Il Rovigo, dopo il doppio colpo subito, cerca di reagire all’11 con Fratti, ben servito da Mantovani, dribbla il portiere ma si allarga troppo facilitando il salvataggio di un difensore avversario. Al 18' Mantovani, entrato decisamente con il piede giusto, mette in mezzo un cross raccolto da Casazza che passa ad Ochoa ma la sua conclusione deviata esce di poco. Terzo cross pericoloso di Mantovani al 28', questa volta è Turra che colpisce di testa da solo sfiorando il palo di sinistra della porta biancazzurra. Al 32', nell'ultima azione degna di nota della partita, Moretto mette in mezzo una palla raccolta da De Venz che con un destro piazzato fissa il risultato sul definitivo 1-2. Dopo due vittorie, contro Pontecorr e Medio Polesine, il Rovigo chiude il giro di amichevoli con una sconfitta.

Ora biancazzurri inizieranno a prepararsi intensamente per l'esordio ufficiale in campionato che avverrà domenica 20 settembre, in trasferta sul campo del Loreo. Al termine della sfida la società Rovigo Calcio ha presentato la dirigenza, lo staff, la Prima squadra e la formazione degli Juniores Regionali. Presenti il delegato provinciale Figc Luca Pastorello, il delegato regionale Figc Argentino Pavanati, il delegato del Coni Lucio Taschin e l'assessore allo sport Erika Alberghini.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl