you reporter

CALCIO A 5

Murazze, impresa in terra patavina

Vittoria in rimonta per l’Under 19 di Porto Viro contro il Padova

Murazze, impresa in terra patavina

Impresa a Padova del Coop Servizi Murazze C5! Proprio quella che serviva per dimenticare la precedente sconfitta interna contro la Fenice Città di Mestre. Finisce 1-2 col Padova. E che potesse essere la giornata giusta lo si intuisce dopo appena 2’, quando Varisco (sponda Dancona) spedisce in porta con un difensore di casa che evita l’immediato 0-1. Momento di disattenzione invece al 17’, nato da una ingenuità difensiva; così rimessa laterale letteralmente regalata ai ragazzi di Boetto, che prendono d’infilata la Coop Servizi con Zanellati che si oppone ad una prima conclusione ma può solo raccogliere dal sacco sulla seconda, per l’1-0 a favore dei locali.

Al 19’ Varisco si traveste da CR7, salta 2 uomini ma poi, invece di servire i suoi compagni bene appostati, preferisce l’esecuzione personale respinta dal portiere patavino per una frazione iniziale che non riserva altro al pubblico virtuale del palazzetto. Negli spogliatoi mister Frizziero fa capire ai ragazzi che davanti si può fare di più e meglio e i 4 corner consecutivi conquistati dai murazziani sono il segno che in campo la musica sta cambiando, con Dancona che ne sfrutta al massimo l’ultimo con una esecuzione che beffa l’estremo padovano per il momentaneo 1-1. E al 12’ ecco l’1-2; azione che nasce dal pivot Alex Agujari che recupera palla quasi sulla linea di fondo, supera con un tunnel il suo marcatore e crossa al centro, dove si fa trovare pronto Varisco. Padova che non ci sta ma che sbatte i denti contro un super-Zanellati e l’ottimo Edoardo Frizziero che, sebbene ammonito, diventa un baluardo insuperabile. Boetto negli ultimi 4’ si affida pure al portiere di movimento; Padova che sfiora in un paio di occasioni il possibile 2-2, ma murazziani che potrebbero trovare pure la terza rete.

Triplice fischio più che liberatorio sulla seconda vittoria in questo Campionato Nazionale under 19, con il direttore generale Orazio Pulvirenti che sprigiona tutta la sua gioia: “La soddisfazione è immensa; per la società che ha voluto provare a realizzare un sogno, per lo staff tecnico che ha saputo trasmettere la passione e amalgamato un gruppo con età differenti e soprattutto per i ragazzi, per i tanti sacrifici che fanno. Senza dimenticare gli sponsor, che in questo periodo di crisi ci sostengono facendoci vivere un sogno”. E domenica si torna sul luogo del delitto, ancora a Padova, ma stavolta contro il Petrarca Calcio a 5.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl