you reporter

Taglio di Po

Rifiuti, Siviero porta avanti la causa: "Il sindaco di Rovigo ci offende"

Nel consiglio comunale di Taglio di Po ha approvato la convenzione per il Consiglio di bacino per la gestione integrata dei rifiuti. E il primo cittadino Siviero critica Bergamin.

Rifiuti, Siviero porta avanti la causa <br/> "Il sindaco di Rovigo ci offende"

Il consiglio comunale ha approvato a maggioranza, con l’astensione dei consiglieri di tre consiglieri di minoranza, lo schema di convenzione per la costituzione e il funzionamento del Consiglio di Bacino “Rovigo” riguardante il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani.

Taglio di Po di fatto aderisce alla convenzione dei 34 comuni che vogliono essere più coinvolti e più incisivi nelle decisioni riguardanti il ciclo integrato dei rifiuti “rispetto allo strapotere che Rovigo vanta, oppure che vorrebbe avere rispetto agli altri comuni polesani”.

Sono, queste ultime, affermazioni del sindaco Francesco Siviero che, introducendo il punto all’odg, ha spiegato: “Ci troviamo ad approvare uno schema di convenzione che ha una sua criticità intrinseca: è diversa, cioè, da quella che sarà approvata dagli altri 16 comuni, Rovigo compreso. Siamo amareggiati dal comportamento del sindaco del capoluogo Bergamin perché non rispetta e offende i colleghi amministratori.

Noi ci schieriamo con i 34 colleghi e approviamo questo schema di convenzione, il cui obiettivo è quello di rafforzare il ruolo del Consiglio di Bacino preposto a programmare e controllare il ciclo integrato dei rifiuti”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl