you reporter

Maltempo

Tornado sferza il Polesine e le coste adriatiche

Improvviso temporale si abbatte con forza in Veneto e nel Polesine, con vento fortissimo che si è trasformato, verso il mare, in un tornado. Rami caduti sulle strade e pericolo per le auto.

Tornado sferza il Polesine e le coste adriatiche

Un tornado in mare (foto d'archivio)

Un violento temporale ha colpito tutto il Veneto, a partire dall'1.30 circa e fino alle 2 passate di domenica 9 luglio, a partire dalla provincia di Belluno, per scaricarsi poi con forza anche in Polesine, con raffiche di vento potenti e la formazione di un vero e proprio tornado nelle coste della provincia di Rovigo.

In particolare nello specchio nautico di Albarella, e soprattutto nel porto dell'isola polesana, il tornado si è sviluppato terrorizzando i presenti, ma per fortuna senza lasciare danni.

Fortissime raffiche di vento, comunque, sono state segnalate da Cavarzere a Rovigo, da Gavello a Badia Polesine, da Occhiobello a Porto Tolle. Insomma, il vento ha sferzato tutta la provincia di Rovigo, staccando - qua e là - diversi rami d'albero caduti poi in strada.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl