you reporter

Porto Viro

Delta, arriva la cartina geografica “a strappo”

L’idea è di Giancarlo Tumiatti, realizzata insieme a Parco e My Delta. Da una parte la posizione geografica degli esercizi, dall’altra spiegazioni e codice QR.

Delta, arriva la cartina geografica “a strappo”

L’unione fa la forza: il vecchio adagio sembra aver fatto presa nell’animo di chi vive e lavora nel Delta del Po tutti i giorni. Una trentina di operatori infatti ha unito le proprie forze per confezionare un prodotto che valorizzi le loro molteplici attività e promuova al tempo stesso in un’ottica turistica quel territorio che le ospita: una cartina “a strappo” del Delta del Po, su cui sono indicati da un lato la posizione geografica dei vari esercizi, e dall’altro un riquadro per ognuna di loro corredato di spiegazione e codice Qr personalizzato (rendendola così fruibile anche ad un livello digitale).

L’idea bolliva da qualche tempo nella pentola di Giancarlo Tumiatti, che da quando è in pensione segue con passione l’azienda di famiglia ma anche la promozione del Delta; l’imprenditore ha chiamato a raccolta i colleghi e con il supporto dell’ente Parco Delta del Po Veneto e dei giovani di My Delta la cartina è diventata realtà proprio in questi giorni, dopo una serie di incontri nei mesi scorsi che si sono tenuti all’Agriturismo La Presa per perfezionare il progetto.

Vi hanno aderito molteplici attori impegnati in turismo, agricoltura, ittiturismi agriturismi e pescaturismi, fattorie didattiche e rifugi natura, eccellenze enogastronomiche, cooperative di servizi intermodali, ristoranti, osterie e produttori di articoli locali. Le diecimila copie stampate sono ora in mano ai soggetti aderenti, ma si potranno trovare a breve anche negli uffici di informazione turistica. L’intraprendenza di questi operatori non si ferma però qui: oltre alla volontà di allargare la mappa ai colleghi della parte ferrarese, nei prossimi mesi continueranno ad incontrarsi per parlare del programma della campagna di comunicazione per l'estate 2018, di una possibile collaborazione per mostre mercato sul litorale, di incontri di formazione con esperti di web marketing, e della creazione di un club di prodotto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl