you reporter

Il caso

Ragazzini danno fuoco per gioco ai casoni, e ne distruggono due

Sembra diventata la nuova moda: incendiare i casoni. Ma questa volta i vandali, un gruppo di 16enne, sono finiti nei guai.

Ragazzini danno fuoco per gioco ai casoni, e ne distruggono due

La nuova moda dei ragazzini pare proprio sia quella di dare fuoco ai casoni. In particolare nella zona di Sottomarina.

L'ultimo incendio, che a causa del vento e del caldo ha assunto anche dimensioni notevoli, risale a domenica notte e il bagliore delle fiamme è stato notato fino a Rosolina e ad Albarella.

Ma questa volta gli autori del gesto sono stati identificati e denunciati dai carabinieri.

Il fatto è accaduto verso le ore 22, e sono state due le strutture prese di mira. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Chioggia, che vista la vastità dell'incendio, hanno poi dovuto chiedere l’aiuto anche da Cavarzere e Mestre. In totale sono stati tre gli i mezzi e dodici i vigili del fuoco impegnati fino a mezzanotte passata per spegnere le fiamme.

Le fiamme hanno bruciato completamente le tipiche capanne rurali del Delta. 

Le indagini dei carabinieri hanno portato ad un individuare gli autori del gesto, alcuni sedicenni che pare poi - una volta messi alle strette - abbiano confessato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl