you reporter

La denuncia

I fenicotteri fatti scappare per far divertire i turisti

Ultraleggeri in volo sul Delta a bassa quota per spaventare i fenicotteri rosa, farli alzare in volo e permettere di fotografarli. Ma poi quei fenicotteri non tornano più...

I fenicotteri fatti scappare per far divertire i turisti

Foto Nico Zini (da Bassa Pianura Padana Photo e Meteo)

Voli in picchiata sugli specchi d'acqua in cui si fermano i fenicotteri rosa in modo da costringerli ad alzarsi in volo e poterli fotografare.

Secondo una denuncia particolarmente dettagliata di Dario Guidi, responsabile dei percorsi escursionistici in valle per conto di PoDeltaTourism, nonché presidente provinciale di Cna turismo di Ferrara, accade costantemente sia nella salina che negli specchi d’acqua di valle fra Comacchio e il Po.

Il fenomeno - secondo la segnalazione - si sta ripetendo con grande frequenza nelle ultime settimane che, tra l'altro, sono quelle della nidificazione.

"Più volte - come racconta Guidi alla Nuova Ferrara - agli escursionisti a bordo dei battelli diretti alla scoperta dei casoni Pegoraro e Serilla, è capitato di scorgere ultraleggeri sorvolare a bassa quota le anse vallive,. E questo per fare alzare in volo i fenicotteri, divertire le persone e scattare delle foto". Ma poi i fenicotteri difficilmente ritornano.

Episodi che - secondo molte segnalazioni - non sarebbero limitati a quella zona.

Il fenomeno è stato segnalato alla Procura, anche perché nel Parco del Delta il volo a quota inferiore a 500 metri è vietato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl