you reporter

Porto Tolle

Tutto pronto per l'ottava edizione della Festa del Riso

L’evento è stato presentato questa mattina in municipio a Ca’ Tiepolo per sottolineare l’impegno corale di tutta l’amministrazione comunale per questa iniziativa.

Tutto pronto per l'ottava edizione della Festa del Riso

E’ iniziato il countdown per la 8^ edizione della "Festa del riso" che prenderà il via venerdì prossimo 21 settembre e proseguirà fino a domenica nella suggestiva cornice rurale dell’azienda agricola Rossetti nella frazione di Santa Giulia.

L’evento è stato presentato questa mattina in municipio a Ca’ Tiepolo alla presenza del sindaco Roberto Pizzoli, affiancato dalla vice Silvana Mantovani assessore che ha curato l’organizzazione della kermesse, quindi gli assessori Raffaele Crepaldi e Federico Vendemmiati per sottolineare l’impegno corale di tutta l’amministrazione comunale, presente Santino Peggi presidente della Pro loco, motore della manifestazione, altri consiglieri comunali e volontari impegnati nella tre giorni del riso.

Momento particolarmente emozionante per il sindaco dal momento che proprio lui da assessore, otto anni fa, ha lanciato questa particolare manifestazione per valorizzare un prodotto tipico del Delta. Adesso da primo cittadino va oltre.

La festa del riso – sottolinea Pizzoli – ha diversi obiettivi: prima di tutto creare un momento di socializzazione e divertimento nello stand gastronomico che offrirà autentiche specialità dove il riso la fa da padrone insieme ad altri nostri prodotti tipici dal pesce all'ortofrutta. Ci manca solo il vino ma ci stiamo pensando”.

E ancora: “Questa manifestazione – aggiunge – va oltre e da quest’anno diventa itinerante andando nelle frazioni e nelle corti rurali per fa conoscere il nostro territorio in tutta la sua ricchezza”. Ma non finisce qui: “La Festa del riso – rimarca con un certo orgoglio il sindaco – vuole diventare la fiera dell’agricoltura e dei prodotti del Delta dove il riso e il pesce sono eccellenze che non temono confronto a livello mondiale.

Ogni anno vogliamo alzare l’asticella perché questa manifestazione deve avere non solo un richiamo provinciale ma anche regionale e ben presto merita di entrare in un palcoscenico nazionale. Facciamo un passo alla volta, ma ci crediamo e vogliamo crescere”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl