you reporter

Rosolina Mare

“Stagione positiva sul litorale”

Il bilancio degli imprenditori balneari alla fine del periodo delle vacanze estive. Ferro (Consorzio operatori): “Molti tedeschi tra maggio, giugno e luglio. Più italiani ad agosto”.

“Stagione positiva sul litorale”

Non è stata una delle migliori estati degli ultimi anni, ma la stagione è di certo iniziata presto (con turisti in spiaggia già il 25 aprile) ed è finita tardi, dato che sino a fine settembre le temperature sono rimaste attorno ai trenta gradi per tutto il giorno. Il caldo dei mesi di giugno e luglio è stato ottimale, mentre ad agosto si è fatta sentire maggiormente l’afa. Rimane comunque il fatto che tanti turisti sono stati contenti di Rosolina Mare e delle sue bellezze, soprattutto dei suoi servizi e di quello che ha offerto ogni giorno per rallegrare famiglie di italiani o stranieri provenienti da tutta Europa.

Il referente e gestore del Cob (consorzio operatori balneari) Ferdinando Ferro spiega: “Penso sia stata una stagione positiva e della quale non ci si può particolarmente lamentare, in quanto abbiamo mantenuto l’affluenza della scorsa estate e siamo riusciti comunque a fare bene per tutto il tempo, con buone iniziative e tanti eventi che hanno appassionato un po’ tutti”. E specifica: “A livello di numeri chiaramente la gente si è un po’ spalmata durante i mesi estivi, infatti abbiamo avuto una buona affluenza di tedeschi soprattutto tra maggio giugno e luglio, mentre gli italiani hanno riempito le spiagge ad agosto, come è sempre stato e difficilmente cambierà”. Ferro conclude: “Un altro aspetto importante è il fatto che abbiamo avuto una buona affluenza anche durante la settimana, pur se il weekend si attesta come il momento più frequentato.

A livello di numeri sono aumentate le persone nei fine settimana e questo dimostra che si lavora ancora bene in questi frangenti”. Insomma, un’altra estate è trascorsa e tante sono state le soddisfazioni per i gestori degli stabilimenti balneari, anche se è sempre più chiaro che il turista medio si concentra nel weekend e non durante la settimana, sintomo del fatto che tanti preferiscono una vacanza corta ma varia piuttosto di vacanze lunghe nello stesso luogo, come aveva già fatto notare più di qualche imprenditore del luogo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl