you reporter

Corbola

Due tonnellate di pesce abusivo

Accertamenti nella casa di un rumeno che conservava carpe e siluri in frigoriferi non autorizzati. Scatta il sequestro da parte della capitaneria di porto e dei carabinieri del Nas.

Due tonnellate di pesce abusivo

Scoperte due tonnellate di pesce abusivo: scatta il sequestro. Brillante operazione, effettuata mercoledì, condotta congiuntamente dagli uomini del nucleo ispettori della pesca della capitaneria di Porto di Chioggia, dei carabinieri del Nas (Nuclei antisofisticazioni e sanità dell’Arma) di Padova, nonchè della compagnia dei carabinieri di Adria.

La notizia della pesca abusiva di specie ittiche d’acqua dolce, da parte di cittadini rumeni, senza alcuna autorizzazione alla pesca professionale, aveva indirizzato le indagini a Corbola, precisamente in via Pilastri.

Gli accertamenti, che sono stati espletati all’interno della residenza di un cittadino rumeno, hanno portato al rinvenimento di circa due tonnellate di vario pesce d’acqua dolce (in particolare si trattava di carpe e del cosiddetto pesce siluro), che veniva conservato in locali frigoriferi non autorizzati, in quantità notevolmente superiori al frutto di una lecita attività di pesca sportiva.

Secondo quanto riferiscono le forze dell’ordine, se ne ipotizza infatti l’illecito trasporto, nonchè la vendita nei Paesi dell’Est Europa.

L’attività ha così portato alla contestazione di due violazioni amministrative in materia di igiene dei prodotti alimentari ittici rinvenuti, nonché della loro rintracciabilità, a garanzia della sicurezza alimentare.

Violazioni queste complessivamente sanzionate fino a 4.500 euro.

Lo stesso prodotto, che è ammontante a circa due tonnellate di peso, e dal valore commerciale di circa 8mila euro è stato quindi sequestrato, nonchè sottoposto al controllo da parte del servizio veterinario dell’azienda Ulss 5 “Polesana”, che ne ha attestato l’idoneità al consumo umano.

Il pesce è stato pertanto venduto all’asta ieri al mercato ittico di Donada (località all’interno del Comune di Porto Viro), alla presenza del servizio veterinario e degli uomini della capitaneria di Porto di Chioggia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl