you reporter

Bracconaggio

Denunciati quattro cacciatori: hanno ucciso uccelli protetti

Due di loro utilizzavano richiami acustici non consentiti, gli altri due hanno abbattuto uccelli protetti. Operazione della Polizia provinciale contro il bracconaggio.

Denunciati quattro cacciatori: hanno ucciso uccelli protetti

foto da Estense.com

Due di loro utilizzavano richiami acustici non consentiti, gli altri due hanno abbattuto uccelli protetti.

Per tutti e quattro gli agenti della Polizia di provinciale hanno fatto partire la denuncia all'autorità giudiziaria, il sequestro dei fucili e la sospensione dall'esercizio venatorio.

L’attività si è svolta in una delle valli di Comacchio, nell'ambito dell’azione di contrasto al bracconaggio.

Le volpoche, ai sensi della legge sulla caccia, appartengono alla fauna particolarmente protetta e il loro abbattimento prevede anche l’arresto da due a otto mesi, o l’ammenda da 774 a 2.065 euro.

Anche in questo caso, essendo una zona di pre-parco, scatterà la sospensione dell’esercizio venatorio per otto settimane.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl