you reporter

Porto Viro

Un pranzo natalizio da record

Presente anche l’assessore Mantovan alla conviviale del centro servizi Villa Tamerici e Gabbiano

Le festività natalizie si avvicinano e le varie associazioni portoviresi organizzano molti appuntamenti interessanti.

Sabato 15 dicembre è stato organizzato il consueto e tanto atteso pranzo di natale aperto ai familiari degli anziani del centro servizi Villa Tamerici di Porto Viro e dell’Rsa “Il Gabbiano”, gestiti da Coopselios di Reggio Emilia.
Record di presenze dei familiari all’evento più importante dell’anno per un totale di circa 150 partecipanti tra anziani e utenti disabili della struttura sanitaria: tutti uniti per festeggiare il Natale.

Presenti all’aperitivo di apertura, la Pro loco di Donada con la presidente Antonella Ferro, alcuni associati, l’assessore al commercio del Comune di Porto Viro, Valeria Mantovan, che, in linea con i valori della cooperativa, ha sottolineato l’importanza di fermarsi e dedicare tempo soprattutto agli affetti, alle persone più care almeno nel periodo di natale.

Infatti è proprio questa la finalità principe del pranzo di Natale: favorire la continuità affettiva e familiare agli anziani e agli utenti che ormai vivono la propria quotidianità non più in famiglia, ma in una struttura residenziale.

E per chi non può più godere di una propria rete familiare, si può contare su una rete sociale e territoriale rappresentata dai numerosi volontari che durante tutto l’anno sono presenti settimanalmente svolgendo varie attività animative e religiose.

Proprio ai volontari è stata dedicato, agli inizio dell’avvento un evento ad hoc per uno scambio di auguri e per ringraziarli del loro importante servizio e soprattutto della loro vicinanza affettiva e preziosa agli anziani di villa tamerici e agli utenti dell’Rsa “il Gabbiano”, per renderli protagonisti attivi della propria quotidianità.

La residenza sanitaria assistenziale per disabili si trova nel centro di Porto Viro ed è vicina ai servizi ricreativi comunali.
E’ inserita nei servizi alla disabilità dell’Ulss 5 e nei suoi piani di zona e accreditata dalla Regione Veneto per 20 posti letto.

L’equipe multiprofessionale programma, realizza e verifica obiettivi rieducativi e terapeutici rivolti a persone con disabilità; per ogni utente è presente il piano educativo individuale, corredato di piano assistenziale.

Sono diverse le iniziative realizzate in collaborazione con le associazioni portoviresi e l’amministrazione comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl