you reporter

Porto Tolle

Adriatic Lng per il pranzo di solidarietà

Sabato al Palanatale di Porto Tolle dedicato agli anziani soli organizzata da I Calabroni, Luce sul Mare e Un ponte per

Adriatic Lng per il pranzo di solidarietà

Un Natale nel segno della solidarietà per Adriatic Lng, che anche quest’anno è impegnata a supporto di iniziative sociali, in collaborazione con istituzioni e associazioni del territorio. Tra queste, I Calabroni e Luce sul Mare Onlus che mercoledì hanno presentato nella sala consigliare del comune di Porto Tolle, i propri progetti natalizi. All’evento erano presenti il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali di Porto Tolle Silvana Mantovani, Beatrice Cattin presidente dell’associazione I Calabroni, Franco Marangon presidente di Luce sul Mare Onlus e Lisa Roncon, in rappresentanza di Adriatic Lng.

Per l’ottavo anno consecutivo, la società sostiene il progetto “Star bene tra noi a Natale”, pranzo natalizio organizzato dai giovani volontari dell’associazione I Calabroni di Porto Tolle rivolto agli anziani soli e in generale alle persone che vivono una situazione di difficoltà economica e non possono contare sul sostegno della propria famiglia. In programma domani, quest’anno l’appuntamento fa parte del ricco calendario di eventi natalizi che si terranno al Palanatale di Ca’ Tiepolo, promosso dal comune di Porto Tolle. Nel corso del pranzo, i commensali saranno allietati dalla compagnia dei volontari e dai canti di alcuni gruppi folkloristici locali.

Questo pranzo sociale è arrivato alla 12esima edizione - ricorda Cattin - grazie alle attività che Adriatic Lng sostiene con l’associazione Luce sul mare ed i ragazzi di Un ponte per”. Il vicesindaco Mantovani aggiunge: “Questo pranzo è nato ormai nel 2005 da un progetto dell’Ulss che poi è evoluto nel tempo. Per questo fa piacere che Adriatic Lng l’abbia sostenuto in questi anni, linfa vitale per le attività del territorio e del volontariato”. Roncon di Adriatic Lng in questi anni ha seguito le varie progettazioni sul territorio: “Il comune di Porto Tolle ci ha sempre dato la possibilità di essere presenti in tutti questi anni e per noi è stato sempre un grande onore”. Infine il sindaco Pizzoli ha concluso: “Si tratta di un pranzo dell’amicizia, un modo per stare assieme e per far del bene agli altri, per non spegnere mai la luce della solidarietà che è dentro ai nostri cuori e che continua a risplendere”. Domenica, infine, sarà l’occasione per una bella e partecipata raccolta fondi per le vittime del maltempo del nord del Veneto realizzato da Cia, Coldiretti, Confagricoltura e cooperativa Cosva, sempre al “Palanatale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl