you reporter

Porto Tolle

Antichi organi, chiusura con il botto

E' sceso il sipario sulla 16esima edizione della rassegna musicale

Antichi organi, chiusura con il botto

Sabato scorso, nella chiesa dedicata a San Nicolò Vescovo, nel comune di Porto Tolle, è sceso il sipario sulla 16esima edizione della rassegna “Antichi organi del Polesine”.


La manifestazione, organizzata da Asolo Musica e inserita nel circuito regionale “Cantantibus Organis”, è stata realizzata grazie al finanziamento del Ministero dei beni e delle attività culturali, della Regione Veneto, dei comuni di Porto Tolle, Costa, Lendinara e Rovigo, con il patrocinio della provincia e il sostegno economico di RovigoBanca.

L’applauditissimo concerto ha avuto per protagonisti il giovane Filippo Turri, organista dalla tecnica solida, e la giovanissima e talentuosa trombettista polesana Gloria Sottovia.


Ad aprire la serata don Michele Mariotto, ha sottolineato come “la musica sacra proposta nel corso della serata è sicuramente un veicolo di evangelizzazione, che diventa ‘linguaggio universale’ in quanto permette di parlare a tutti coloro che hanno l’orecchio attento e un cuore accogliente”.


A seguire, il saluto della vicesindaco e assessore alla cultura Silvana Mantovani, al cui impegno si deve la realizzazione dell’evento. La Mantovani, oltre a evidenziare la particolare valenza storica e artistica dell’organo custodito nella chiesa di San Nicolò, ha approfittato dell’occasione per porgere gli auguri dell’amministrazione all’intera comunità di Ca’ Venier.

L’esibizione è stata preceduta da una breve introduzione a cura del maestro Turri, che ha consentito al pubblico di orientarsi in un viaggio musicale alla scoperta del repertorio proposto.

Sulla "Voce" di sabato 29 dicembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl