you reporter

Dramma in casa

"Voglio uccidere mia moglie", viene arrestato

E' successo a Jolanda di Savoia, comune del Ferrarese a 20 minuti da Ariano nel Polesine. Un uomo si è presentato alla stazione dei carabinieri raccontando candidamente il suo intento. I militari gli avevano già sequestrato una pistola, una carabina e le munizioni.  

"Voglio uccidere mia moglie". La candida confessione di un marito direttamente ai carabinieri, un uomo di 45 anni, con precedenti specifici, ha fatto scattare le manette al residente di Jolanda di Savoia.

Tutto è accaduto nel primo pomeriggio di lunedì 14 gennaio, a Jolanda di Savoia. A conclusione di una complessa e specifica attività investigativa, i militari della locale stazione carabinieri hanno arrestato, nella flagranza del reato di “atti persecutori”, N.G. italiano classe 1973, pregiudicato, separato.

Lo scorso mese di novembre l’arrestato aveva già minacciato di morte l'ex moglie e, siccome risultava titolare di porto d'armi, nonché detentore di una carabina e una pistola, i carabinieri avevano all’epoca proceduto al ritiro cautelare delle armi e di tutto il munizionamento, che veniva posto sotto sequestro. Da quel momento la situazione è stata costantemente seguita e monitorata dai militari fino a ieri, quando l’uomo è stato condotto in carcere. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl