you reporter

Protezione civile

Gli angeli gialli tornano a L’Aquila

I volontari di Taglio di Po e Porto Tolle a L'Aquila con il sindaco e la vicesindaco dei due paesi, Francesco Siviero e Silvana Mantovani

Gli angeli gialli tornano a L’Aquila

C’erano anche i volontari della Protezione civile di Taglio di Po e Porto Tolle a L’Aquila, per partecipare alla fiaccolata commemorativa a dieci anni dal terribile sisma del 2009. I volontari delle due associazioni, insieme al sindaco di Taglio di Po, Francesco Siviero e alla vicesindaco di Porto Tolle, Silvana Mantovani, hanno sfilato insieme a migliaia di altri colleghi da tutta Italia lungo le strade de L’Aquila, con la fiaccola in mano, tra venerdì e sabato scorsi. Proprio nella notte tra il 5 e il 6 aprile del 2009, erano le 3.32, L’Aquila e il suo circondario vennero devastate da una scossa di terremoto tremenda, a causa della quale morirono 309 persone.

E proprio in quelle terre i volontari della Protezione civile di tutta Italia, compresi quelli di Taglio di Po e Porto Tolle, sono arrivati nei momenti successivi al sisma. Per aiutare la popolazione, insieme a Vigili del fuoco e forze dell’ordine. Un movimento, quello della Protezione civile, sempre più importante e decisivo durante queste tragiche emergenze. “Un legame ancora forte e un ricordo che dura nel tempo” il commento del sindaco di Porto Tolle, Roberto Pizzoli, parlando della visita dei suoi concittadini a L’Aquila. “Dopo dieci anni ancora qui, a ritrovare vecchi amici e ricordare chi non c’è più, con la fiaccolata lungo le vie del centro storico - il commento dei volontari di Taglio di Po - L’Aquila nel cuore”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl