you reporter

Porto Viro

Maschile e femminile, un successo

Grande partecipazione per la serata psicosomatica nella sala dell’ex macello.

Maschile e femminile, un successo

Grande successo alla prima delle due serate psicosomatiche organizzate in collaborazione con la sezione Simp (Società italiana di medicina psicosomatica) e l’associazione sociale culturale Salute Psicosomatica che hanno fatto il botto con “Maschile&Femminile”. “Siamo orgogliosi di aver ospitato a Porto Viro la cultura e lo spessore del dottor Renato De Rita e dei suoi collaboratori”, afferma l'assessore alle politiche di genere Marialaura Tessarin.

“Con grande entusiasmo attendiamo l'incontro di venerdì prossimo dove oltre agli interventi degli esperti ci allieteranno 'I Sognatori' di Lendinara con uno spettacolo teatrale. Confidiamo che questa sia solo la prima di altre preziosissime collaborazioni come questa”, prosegue l’assessore.

La sala dell’ex macello luogo della biblioteca comunale è strapiena di gente interessata e collaborante durante la incalzante serata. Il primo relatore è il dottor Renato De Rita, medico di medicina generale convenzionato con l’Ulss 5 Polesana, psicoterapeuta specializzato presso l’Istituto Riza di Milano e scrittore di saggi e romanzi a sfondo psicologico, che inizia ad approfondire il tema dell’Animus ed anima.

Si parte da lontano con il mitico Achille ed il principe troiano Ettore in un avvicendarsi di sfaccettature opposte che riguardano la sfera maschile contrapposte all’universo femminile da Tetide, madre di Achille ad Andromaca, moglie di Ettore. Ogni individuo ha una componente maschile, animus, ed una parte femminile, anima, che si bilanciano a livello inconscio.

Si è approfondito il discorso con casi clinici di terapia di coppia sull’importanza di una comunicazione vera basata sull’ascolto, di scambio di un influenzamento reciproco. Bisogna trovare la giusta distanza fra questi due universi apparentemente molto lontani e diversi, ma complementari. La seconda relatrice è stata Maria Nadia Altieri, naturopata ed insegnante yoga, che ha ipnotizzato il pubblico con la sua voce con esercizi sul respiro e sulla consapevolezza del corpo. La serata si è conclusa con la dottoressa Vincenza Nacucchi, psicologa psicoterapeuta e consulente sessuale, che ha sottolineato l’importanza di una sintonia nella sfera intima della sessualità. Il prossimo ed ultimo appuntamento è per venerdì prossimo 12 aprile con il dottor Renato De Rita che ci svelerà i segreti per una buona comunicazione nella coppia e la dottoressa Silvia Nadalini con “oltre la polarità maschile e femminile tra psicologia, mito ed arte”. E’ un progetto ambizioso questo della sezione di Rovigo della Simp per gettare le basi per un nuovo uomo ed una nuova donna del terzo millennio andando oltre i luoghi comuni e le apparenze.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl