you reporter

Porto Tolle

“La catena del branco” fa riflettere gli studenti

Uno spettacolo dell'associazione Theama teatro di Vicenza organizzata dai docenti Boscolo Bariga e Tosato dell'Ipsia

“La catena del branco” fa riflettere gli studenti

Interessante iniziativa quella vissuta dagli studenti dell’Ipsia di Porto Tolle e organizzata dal referente per il bullismo, Vincenzo Boscolo Bariga, in collaborazione con l’associazione Theama teatro di Vicenza e il responsabile di sede Armanda Tosato. “La catena del branco 2” il titolo dell’iniziativa, molto significativa perché il racconto, recitato da un attore e accompagnato da un musicista professionista, partiva da una esperienza vera, concreta, vissuta da un adolescente dei nostri giorni che si è trovato a combattere la piaga delle vessazioni, delle offese e dei dispetti da parte di un gruppo di amici, il branco per l’appunto.

Racconto coinvolgente che ha tenuto gli studenti sospesi tra la curiosità e il rispettoso ascolto, tra il confronto con la realtà e la metafora del racconto, tra l’incredulità sulla verità dei fatti e il tentativo di scavare nella propria coscienza alla ricerca di quel dispetto al compagno e che non è stato riconosciuto come atto di mancanza di rispetto. Un’ora e mezza di racconto accompagnato dalle note sempre più incalzanti di una musica che non voleva essere armoniosa ma doveva provocare la riflessione su quegli atti che hanno un nome: bullismo e cyberbullismo. E che diventano distruzione della dignità della persona fino alle conseguenze più estreme come se queste fossero dettate da una forma di cinismo e voglia di ribellione da parte di chi subisce.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl