you reporter

TAGLIO DI PO

“Appena partite, agenda già piena”

Mamma Tatiana e le figlie Noemi ed Alice davvero non vedevano l’ora di rimettersi al lavoro

“Appena partite, agenda già piena”

"Finalmente siamo ripartite con il nostro lavoro”: lo esclamano in coro la parrucchiera Tatiana e le estetiste Noemi e Alice, gemelle e figlie di Tatiana, che lavorano insieme nel Salone di Bellezza Tatiana D. in Via Roma a Taglio di Po, e che lunedì hanno affrontato il primo giorno di lavoro dopo oltre due mesi di chiusura per l’emergenza Coronavirus”.

Le tante clienti, ansiose di poter tornare ad accomodarsi sulle poltrone del centro e affidarsi alle abili ed esperte mani delle tre operatrici, non appena sono state informate della riapertura attraverso i social, hanno prenotato il loro appuntamento.

E fino alla fine di questa settimana, l’agenda di Tatiana, Noemi e Alice è già al completo.

“ Per accontentare più clienti possibile, ma uno solo per ogni operatrice - dicono- lavoreremo dalle nove di mattina alle dieci di sera, ininterrottamente”.

Con la riapertura, nel salone di bellezza sono state introdotte alcune regole.

“Lavoreremo solo su appuntamento telefonico (no Whatsapp e no Sms); all’entrata il singolo cliente (non sono ammessi accompagnatori per evitare assembramento in negozio , eccetto per minorenni o persone non autonome) dovrà indossare ciabattine monouso, che verranno da noi fornite al momento, oppure potrà portarsele da casa, purché nuove e da usare solo per l’occasione; queste stesse, all’uscita, verranno buttate in un apposito contenitore ; inoltre dovrà venire munito di mascherina e guanti che saranno sanificati col gel messo a disposizione”.

Ma anche le tre professioniste dovranno rispettare le regole: a loro, infatti, sarà fatto obbligo di indossare , oltre a guanti e mascherina, una visiera avvolgente a protezione del viso e il camice monouso. Dovranno dedicare una particolare cura agli strumenti di lavoro, tutti rigorosamente monouso o sterilizzati dopo l’uso.

Altro elemento di novità, ma stavolta riguardante l’ambiente di lavoro, è rappresentato da un macchina a ozono e ossigeno medicale (puro al 99,6%) per il riciclo dell’aria e con funzione battericida, fungicida e inattivante del virus. Resterà in funzione per tutto l’arco della giornata , assicurando così la sanificazione dell’ambiente.

“Questo perché - concludono Tatiana, Noemi e Alice - vogliamo garantire alla nostra affezionata clientela tutta la nostra professionalità in piena sicurezza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl