you reporter

PORTO TOLLE

Ecco i volontari anti plastica, domenica il ritrovo

Alle 8.30 a Porto Barricata, si terrà la seconda edizione dell’appuntamento “Barricata Mared’amare”

Ecco i volontari anti plastica, domenica il ritrovo

Domenica 13, con ritrovo alle 8.30 a Porto Barricata, si terrà la seconda edizione dell’appuntamento “Barricata Mared’amare”, che l’anno scorso vide ben 161 volontari affollare il litorale deltino, nell’ambito della manifestazione organizzata dal referente per la Regione Veneto di Plastic Free Onlus Riccardo Mancin.

“Saremo attenti a seguire tutte le disposizioni in materia di sicurezza in tempo di Covid - spiega Mancin - e ci aspettiamo un buon numero di presenze anche quest’anno, anche da fuori provincia e da fuori regione”.

Mancin quest’anno si presenta anche in veste di referente per l’ambiente per “Un Cuore Da Cavaliere”, l’associazione di volontariato di Rosolina che opera in Veneto e in tutta Italia.

“Sarà presente anche una nutrita squadra di ‘cavalieri’ proveniente da tutto il Veneto, capitanata dal vicepresidente Fabrizio Berton - prosegue Mancin - e ne sono felice. Mi sento davvero orgoglioso di rappresentare queste due associazioni, così impegnate per la collettività. Ringrazio per il patrocinio il Comune di Porto Tolle e il Comune di Rosolina oltre ad Ecoambiente per la fornitura del materiale atto alla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti recuperati”.

Nonostante il lockdown, Riccardo Mancin ha fatto il possibile per tenere pulito il Delta del Po, attivandosi senza sosta in numerose raccolte.

Questa, in particolare, rappresenta l’appuntamento più significativo, grazie anche al supporto logistico del Porto e del Barricata Tuna Club.

“Grazie infatti alla grandissima disponibilità di Alberto Geremia e Giampaolo Zaganelli abbiamo una location meravigliosa per l’accoglienza dei partecipanti - dice Mancin - All’arrivo verranno consegnate le magliette e saranno dati in dotazione i guanti e i sacchi. Poi una breve presentazione della passeggiata ecologica e tutti in spiaggia con entusiasmo. Si arriverà fino alla Madonnina, dove ci sarà un ristoro con acqua e frutta fresca dell’Azienda Agricola Azzalin di Porto Tolle. Al rientro in Porto, verso mezzogiorno, altro ristoro per i volontari grazie al supporto dei fantastici ragazzi di American Dream Association e grazie al prezioso contributo di Alì e del Panificio Girotti di Taglio di Po. Insomma, ci impegneremo tutti per il bene del mare e del pianeta, ma alla fine della mattinata si potrà anche trascorrere un pò di tempo insieme per un momento di convivialità, che cerco di non far mancare mai negli appuntamenti che organizzo”.

Per iscriversi all’evento basta andare sul sito www.plasticfreeonlus.it/eventi e compilare il modulo online oppure compilarlo il mattino stesso all’arrivo.

“Non è finita qui - conclude Mancin - perché ad ottobre ho in mente altre due pulizie, svelo in anteprima quella del 4 ottobre, quando ci ritroveremo al ristorante Marina 70 per la prima edizione di ‘Sacca Pulita’. Con Sacca Pulita voglio venga dato il giusto riconoscimento e tributo ad uno dei luoghi più suggestivi e simbolici del Delta veneto del Po, la Sacca degli Scardovari. Un luogo bellissimo, troppo spesso in questi recenti anni vittima di mareggiate ed eventi meteo estremi che, insieme all’inciviltà umana, ne hanno in parte deturpato il valore paesaggistico e naturalistico”.

M. S.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl