you reporter

TAGLIO DI PO

La scuola riapre in sicurezza: confermati trasporto e mensa. E ci saranno anche attività all'aperto

Incontro tra Comune e dirigenza scolastica per mettere a punto gli ultimi dettagli per la riapertura

La scuola riapre in sicurezza: confermati trasporto e mensa. E ci saranno anche attività all'aperto

Incontro tra il Comune di Taglio di Po e la Dirigenza dell’Istituto Comprensivo per la definizione degli ultimi aspetti riguardanti la riapertura della scuola, pronta ad accogliere studenti e personale, nel rispetto della normativa emanata e a tutela della sicurezza di tutti coloro che frequentano la scuola.

L’assessore all’istruzione Veronica Pasetto spiega: "Sono confermati i servizi di trasporto scolastico e la mensa (quest’ultima a partire dal 28 settembre con l’entrata in vigore dell’orario ordinario), sia per i bambini frequentanti la scuola dell’infanzia che per i bambini frequentanti la scuola primaria che hanno il rientro pomeridiano. È stato per l’amministrazione comunale importante riuscire a dare continuità nell’erogazione dei servizi in un settore di fondamentale importanza nella nostra comunità che è rappresentata dalla scuola. In questi mesi si è lavorato in sinergia con l’istituto comprensivo affrontando le diverse criticità che sono sorte, sia in termini di interventi nelle strutture che di previsione di nuovi accessi ai plessi scolastici, in particolare G.B. Stella, G. Pascoli ed Elia Maestri, al fine di limitare gli assembramenti al momento dell’entrata e dell’uscita dagli edifici. Inoltre si è provveduto agli interventi necessari che vedranno lo spostamento dei bambini frequentanti la scuola dell’infanzia nella frazione di Oca dal Sacro Cuore alla scuola San Giovanni Bosco in quanto da tempo, già prima della pandemia da Covid-19, la struttura presentava diversi problemi di difficile soluzione”.

Per la Dirigente Scolastica Antonella Flori: "La scuola ha lavorato molto in questi mesi per mettere in sicurezza la scuola e garantirne la riapertura; ciò è stato infatti insieme all’ente locale per quanto riguarda le strutture e gli ingressi. Questa settimana si terranno con i genitori gli incontri in presenza per fornire tutte le indicazioni per l’inizio dell’anno scolastico. Abbiamo fatto richiesta di banchi singoli per la scuola primaria e siamo in attesa della loro consegna; all’inizio pertanto i bambini frequentanti la primaria saranno tenuti ad indossare la mascherina anche in classe. Per tale motivo abbiamo predisposto un orario ridotto e previsto di alternare le attività e usare gli spazi all’aperto in modo tale da mantenere il distanziamento sociale ed evitare così l’uso della mascherina in quei momenti. Una volta che saranno consegnati i banchi singoli questa criticità verrà meno in quanto saremo in grado di garantire il distanziamento sociale. Per le scuole secondarie di I grado invece, dove già i banchi sono singoli, questo problema non si pone in quanto le aule sono tali da permettere il distanziamento sociale. Alla scuola dell’infanzia invece non vi è obbligo della mascherina ma i bambini rimarranno sempre nel loro gruppo senza interferenze con gli altri".

                                                                                                                                            

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl