you reporter

DONADA

Vento e freddo, mercato in sordina

Il maltempo ha fatto volare via i tendoni di alcune bancarelle, altre non hanno nemmeno aperto

Vento e freddo, mercato in sordina

Vento e freddo hanno caratterizzato la mattinata e i tendoni di alcune bancarelle del mercato di Donada sono volati via, altre addirittura non hanno nemmeno aperto e hanno rinunciato alla mattinata di lavoro.

“La temperatura è scesa davvero tanto – commenta un cittadino - Sono uscito di casa per fare una piccola passeggiata, ma ho rinunciato ad andare al mercato perché ho preferito ritornare a casa al caldo”. Il mercato è stato perimetrato e i volontari della Protezione civile erano all’entrata e all’uscita dei varchi affinchè tutti rispettassero le regole.

Non è stato un buon sabato, insomma, perché, oltre alle norme restrittive da Covid, anche il forte vento ha impedito il normale andamento che caratterizza il sabato mattina nella cittadina del Delta. “Di solito vado in centro, faccio colazione e poi faccio un po’ di shopping – dice una ragazza - Lavoro tutta la settimana e, in tempi normali, il sabato lo dedico agli acquisti, alla bellezza e alla mia persona. Quindi, vado spesso al mercato a Donada per vedere se c’è qualcosa che mi piace, poi faccio sempre un giro per le vetrine dei negozi e penso a cosa mi posso comprare. In questo periodo più che mai, visto che il Natale si avvicina. Ma con questa situazione di incertezza mi è anche passata la voglia perché il lavoro è precario e fare acquisti diventa un problema. Sinceramente guardo le cose in modo positivo perché sono giovane e ho tempo davanti a me per inventarmi una professione che mi porti entrate importanti, ma, se penso a chi è ormai anziano e non ha nemmeno la pensione, mi sento male. Sono queste le persone che spesso vanno al mercato, ma se non hanno entrate economiche come fanno a fare acquisti?”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl