you reporter

DONADA

Babbo Natale è arrivato davvero!

Nel pieno rispetto delle disposizioni di sicurezza, c’è stato il magico incontro per i bimbi

Babbo Natale è arrivato davvero!

22/12/2020 - 18:12

Domenica in piazza a Donada, davanti alla chiesa, c’è stato l’angolo di Babbo Natale. L’iniziativa era organizzata dalla Pro loco Donada, presieduta da Antonella Ferro. L’incontro con Santa Claus e le letterine era dalle 10 alle 12. D’altronde, la notte di Natale si sta avvicinando e Babbo Natale si deve organizzare per preparare i regali.

Quindi, nei limiti consentiti, anche quest’anno l’incontro con il babbo vestito di bianco e rosso è confermato.

Oltre alle luminarie che sovrastano in piazza della Repubblica, insieme ad un angelo gigantesco luminoso, e oltre alla grande palla in piazza a Donada e ai fili che scendono dalla chiesa, in città ci sono molti altri addobbi.

Per esempio, lungo via Roma e lungo via 24 Maggio ci sono delle luminarie volute e finanziate dai commercianti. Sono meravigliose e sono anche impreziositi da musiche di sottofondo che contribuiscono ad accrescere l’atmosfera natalizia.

“Quest’anno siamo stati costretti a fare poche cose – precisa Antonella Ferro - Domenica scorsa abbiamo partecipato all’iniziativa di Unpli regionale ‘Boschi a Natale’. Eravamo in 26 partecipanti e abbiamo visitato la valle privata Ca’ Pisani. La giornata era molto bella, seppur fredda, la guida ci ha spiegato nel dettaglio quello che viene fatto nella valle. Cioè la cultura intensiva del pesce, la mano dell’uomo per fare entrare l’acqua del mare, per agevolare la riproduzione degli esemplari”. La presidente racconta che il ritrovo è stato al Cason di Valle, e l’escursione è stata fatta con la guida naturalista, Sandro. Il gradito ospite è stato il consigliere nazionale Unpli Furlan.

“Abbiamo visto una realtà a metà tra l'artificiale e il naturale, dove la mano dell'uomo ha prodotto paesaggi incantati, che in più permettono di condurre una attività lavorativa nell'ambito della pesca – afferma Ferro - L'ambiente circostante è inoltre meta preferita di tantissime specie animali, in particolari uccelli, stanziali o migratori, che vengono a svernare nel nostro territorio durante i loro lunghissimi viaggi Non sono mancati gli accenni anche ai prodotti tipici del luogo, nel nostro caso riso, miele e formaggio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl