you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Cresce il focolaio all'opera Pia Bottoni di Papozze

A oggi sono 68 i positivi, è il dato più importante della provincia, al momento

La buona notizia: i nostri medici e infermieri stanno bene. Tamponi negativi

Un tampone per coronavirus

I decessi purtroppo continuano, tra gli ospiti delle case di riposo, sia all'interno della struttura che negli ospedali dopo il ricovero. "Un triste tributo che prosegue - ha commentato Compostella - ma anche in questo settore si avverte una riduzione della pressione del virus".

Al Csa di Adria il focolaio ancora non appare stabilizzato: rispetto ai giorni precedenti, ci sono 2 ospiti nuovi positivi e un operatore, ma il ritmo del crescita appare, per fortuna, rallentato. Focolaio stabilizzato a Castelmassa, nella fase di negativizzazione, sia per gli ospiti che per gli operatori, così come a Corbola. Attivo il focolaio di Crespino, comunque con numeri contenuti, con 2 nuovi ospiti positivi. Stabilizzato anche il focolaio di Lendinara, mentre il focolaio di Papozze è ancora attivo, con 9 nuove ospiti positivi e tre tra gli operatori. 12 nuovi positivi, quindi, che si innestano su un precedente dato di 56 positivi, 38 ospiti e 18 operatori. Si arriva quindi a 68 positivi complessivi, 47 ospiti e 21 operatori.  Si tratta del focolaio maggiormente attivo e preoccupante, in questo momento, a livello provinciale. All'Iras di Rovigo si è in fase di stabilizzazione e negativizzazione, così come a Villadose.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl