you reporter

TAGLIO DI PO

La torretta diventa un simbolo

Risultato a sorpresa, a livello regionale, dopo le votazioni Fai: parte il grande progetto

La torretta diventa un simbolo

Una delegazione del Fai di Rovigo, con il capo delegazione Daniel Fusaro, al termine della campagna “I luoghi del cuore”, ha fatto visita alla Torre campanaria di Taglio di Po, classificatasi al primo posto nella provincia di Rovigo e al sesto in ambito regionale con oltre 2000 voti ottenuti alla decima edizione del censimento dedicato ai luoghi italiani da non dimenticare. Presenti all’evento, oltre al capo delegazione Fusaro e ai componenti Luigi Crivellari e all’architetto Barbara Pregnolato, l’assessore ai Lavori pubblici e urbanistica Davide Marangoni.

Penso che sia, questa, un’iniziativa importante - ha detto - perché da tempo l’amministrazione comunale sta ragionando sui pochi monumenti che ha e che sta cercando di valorizzare. Grazie a Luigi Crivellari e al Fai abbiamo ottenuto questo straordinario risultato delle votazioni, che soprattutto ha dato una certa visibilità a questo monumento locale, uno dei più antichi di Taglio di Po. Come amministrazione stiamo cercando di fare il possibile per arrivare a un completo recupero di questo bene e renderlo fruibile alla cittadinanza.

E' intervenuto quindi, l’architetto Barbara Pregnolato, volontaria Fai, che a grandi linee ha illustrato il progetto riguardante la Torre: “Sto dialogando sia con il Fai che con l’amministrazione comunale, proprietaria della torre campanaria, per portare a termine un progetto di valorizzazione perché il restauro è da completare , ma quella che è intenzione di tutti è anche di rendere questo piccolo bene del cuore fruibile e che abbia significato per la comunità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl