you reporter

LE DUNE

Alla scoperta dei nostri tesori

Ecco la “Notte di Note”, il Wwf ha portato i partecipanti alla scoperta della fauna del Delta

Alla scoperta dei nostri tesori

21/07/2021 - 15:12

Anche se il tempo era incerto al Parco Le Dune Odv è stata organizzata la 10° edizione di “Notte di Note”. Erano presenti giovani e meno giovani, e tutti insieme hanno ascoltato l’affascinante spiegazione di Eddi Boschetti, presidente del Wwf di Rovigo. Nei dettagli ha descritto la natura di alcuni esemplari di fauna selvatica diurna e notturna, anche con l’aiuto di alcune diapositive riportate su schermo. messo a disposizione appositamente per l’occasione.

Boschetti ha anche spiegato le abitudini delle specie, come si muovono durante la notte per la sopravvivenza.

Tra gli esemplari che sono stati citati, il succiacapre, e l’ assiolo, per poi parlare dell’importante presenza dei pipistrelli predatori di insetti, che durante la notte svolgono grazie alla loro alimentazione una vera e propria bonifica, fondamentale ai fini di un importante equilibrio naturale.

Si è soffermato anche sull’esemplare scelto per questa edizione, l’usignolo, che ha un piumaggio di colore marrone che sul ventre diventa più chiaro e, mediamente, è lungo 15 centimetri, pesa 21 grammi e ha un'apertura alare di 20-26 centimetri.

“La caratteristica principale della specie è la capacità canora del maschio – ha affermato - La maturità sessuale è raggiunta a 12 mesi e solitamente un usignolo vive da 1 a 5 anni; inoltre l’usignolo è un piccolo uccello molto diffuso in numerosi paesi dell’Europa e si distingue per il suo canto”.

La serata è iniziata con i saluti del presidente dell’associazione Dismo Milani, che ha ringraziato i presenti per la partecipazione. Ha poi passato la parola al presidente dell’Ente Parco Delta del Po, Moreno Gasparini, quindi al parroco don Stefano.

Milani ha ringraziato anche Bancadria Colli Euganei per il sostegno ricevuto per la buona riuscita dell’iniziativa.

“Complimenti al presidente Dismo Milani per la riuscita della serata e per le tante iniziative di promozione nel nostro territorio – le parole di Moreno Gasparini - Grazie a Eddi Boschetti per la spiegazione delle specie di uccelli trattati durante la serata, e anche il lavoro svolto a Caleri nel Comune di Rosolina per la tutela durante la nidificazione del fraticello, un esemplare in via di estinzione, che nidifica proprio nelle nostre spiagge”.

La serata è proseguita con la liberazione di esemplari di fauna selvatica curati al Centro Recupero Fauna Selvatica di Polesella, diretta dal veterinario Luciano Taricone: tra loro un alloco e due civette. Poi c’è stato un momento conviviale con prodotti locali portati da casa. L’evento si è concluso con la tanto attesa escursione notturna che ha regalato momenti suggestivi nell’ascoltare il canto dell’assiolo e di altre specie, il tutto spiegato e commentato da Eddi Boschetti.

I partecipanti alla fine hanno ringraziato per la serata promettendo di ritornare il prossimo anno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri
CORONAVIRUS IN POLESINE

19 nuovi casi e aumentano i ricoveri

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl