you reporter

PORTO TOLLE

Torna la grande Festa del riso e taglia il traguardo dell'11esima edizione

Da venerdì 17 a domenica 19 settembre sarà dunque possibile immergersi nella più vera atmosfera del Delta

Torna la grande Festa del riso e taglia il traguardo dell'11esima edizione

11/09/2021 - 11:35

Con la fine dell’estate e le giornate che si accorciano virando verso un clima autunnale, è proprio quello che ci vuole: un appuntamento entrato di diritto fra quelli in assoluto più attesi: la Festa del riso, organizzata dal Comune di Porto Tolle e dalla Pro loco, che quest’anno taglia il traguardo dell’edizione numero 11. Da venerdì 17 a domenica 19 settembre sarà dunque possibile immergersi nella più vera atmosfera del Delta.

Quest’anno la sede scelta per ospitare la Festa è l’Azienda agricola Agripadana, in via Roma 22 a Scardovari. Ma prima dell’apertura ufficiale ci sarà un preambolo di grande richiamo. Giovedì 16 settembre, a partire dalle 19.30, si svolgerà infatti la seconda edizione del Galà del riso, una cena a numero limitato di coperti, esclusivamente su prenotazione (per partecipare è necessario prenotarsi dalle 10 alle 12, a partire da lunedì, al numero 348-4487756). La cena sarà accompagnata dalla musica del vivo dei P51 Airplanes.

Tutte queste informazioni, così come quelle relative ai tre lunghi giorni di festa sono contenute nel grande poster a colori che anche quest’anno viene realizzato dalla Voce e che verrà distribuito gratuitamente con il quotidiano di martedì 14 settembre.

Ed eccoci al cuore della Festa: tre giorni imperdibili fra gastronomia e spettacoli.

Si parte venerdì 17 alle ore 18 con lo spettacolo per famiglie “Il favoloso Goldoni” di e con Pantakin Circoteatro - Il Teatrosiete voi, mentre in serata sul palco sarà protagonista la grande musica di Vasco Rossi con la Bollicine Band e il suo VascoTribute.

Sabato 18 sarà una giornata ricchissima di appuntamenti, con la Festa che aprirà già alle 9.30 del mattino con l’inaugurazione ufficiale alla quale farà seguito la presentazione del libro “Profumo di risaia e canna palustre - Terre d’acqua nel Delta del Po” di Damiano Laurenti e Luciano Scarpante presentato dal presidente del Consorzio di tutela Riso Delta Po Igp, Adriano Zanella, e dal presidente di Ce.Ri.Do, Sandra Bedetti. Nel pomeriggio, a partire dalle 18 ci sarà l’evento organizzato dalla Scuderia Ferrari Club Adria (che meraviglia ammirare le “rosse” più belle del mondo in un posto incantato come il Delta!), mentre la serata sarà allietata dalla musica di Caramel Orchestra.

E siamo così arrivati a domenica 19, ultima giornata di Festa. Si parte alle 17.30 con Alessia Concon in concerto; alle 18.30 Giulia Moretto live, mentre alle 21.30 sul palco saliranno di Absolute con il loro “Muse tribute band”. Nel corso della serata, “Corona events” con musica, danza, ballo sui trampoli e acrobati. Fin qui gli spettacoli, ma la Festa del riso, come da tradizione, è prima di tutto gastronomia. E che gastronomia!

Venerdì a partire dalle 19, e sabato e domenica a pranzo (dalle ore 12) e a cena (dalle 19), verrà infatti aperto il grande ristorante del riso, organizzato con la collaborazione dei risicoltori (Consorzio risicoltori polesani, Terra del Delta, Società agricola Moretto e Azienda agricola Ca’ Bonelli) e gestito dai volontari di Porto Tolle.

Il menù è assolutamente imperdibile, perché mangiare riso nel cuore del Delta è un’esperienza che da sola vale il viaggio fino a Scardovari, nella sede della Azienda agricola Agripadana che quest’anno ospita le festa più attesa dell’autunno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl