you reporter

PORTO VIRO

"Nessuno in giro, locali vuoti: siamo in difficoltà"

Sono le parole di Roberto Cavallari, esercente del Bar Venezia

"Nessuno in giro, locali vuoti: siamo in difficoltà"

14/01/2022 - 12:06

“Se prima era anomalia, adesso è regola”. Sono le parole di Roberto Cavallari, esercente del Bar Venezia a Porto Viro, il quale analizza la situazione collegata alla pandemia da Covid 19 e spiega che, in questi due anni, tutto è cambiato a causa dell’emergenza sanitaria, quindi poi diventata economica.

“Manca proprio la gente, basta guardare fuori dalla finestra e in giro non c’è nessuno - afferma l’esercente - C’è una vera desolazione, per le strade non c’è nessuno. Speriamo che arrivi presto l’estate e che cambi qualcosa. Siamo di nuovo in difficoltà a lavorare. Da vivere così a stare in lockdown, a questo punto, mi chiedo cosa cambia. Per noi baristi, cambia poco”.

“Con i controlli del green pass non è facile lavorare, tanti clienti consumano in piedi, non è come al ristorante che si siedono tutti per mangiare - continua Roberto Cavallari - Quindi, può succedere che si crei confusione nei controlli. Cioè se sono seduti e poi si alzano, come indossano la mascherina? La tengono su oppure no? I giovani entrano ed escono dal bar di continuo e per noi diventa difficile gestire tutto. Se bevono seduti la devono tenere”.

“Insomma noi vogliamo lavorare bene ma con tutte queste cose tutto è complicato. Ormai è davvero difficile”, continua.

Roberto Cavallari aggiunge che il modo di lavorare è cambiato, ma che comunque le bollette continuano ad arrivare a tutti. “Questa ondata di Covid è molto contagiosa e, ripeto, tante persone che conosco sono a casa in quarantena - sottolinea poil’esercente - Attendiamo la bella stagione, perché abbiamo capito che con il freddo il Covid contagia tanto. Sono ormai due anni di pandemia, sinceramente è diventata rassegnazione. L’anomalia è diventata quotidianità. Sembra impossibile, ma è così. In due anni abbiamo imparato a vivere in modo diverso, ma ora vogliamo l’estate e vogliamo lavorare”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl