you reporter

PORTO TOLLE E ROSOLINA

Concessioni balneari, ipotesi proroga di cinque anni

Una buona notizia, ma serve ancora la conferma decisiva

Concessioni balneari, ipotesi proroga di cinque anni

11/05/2022 - 09:29

Buone notizie per i balneari di Rosolina e del Delta: è allo studio un emendamento che prorogherà fino a fine 2025 le concessioni balneari, in scadenza il 31 dicembre 2023 come stabilito dal Governo con la riforma dello scorso 15 febbraio che stabilisce il riassegnamento attraverso gare pubbliche.

E’ la bozza di accordo sulle concessioni demaniali che dovrebbe diventare un emendamento dei relatori della legge della concorrenza. Nell’emendamento sono previsti la mappatura dei litorali alle gare per assegnare la gestione delle spiagge, ma non prima di cinque anni. Intanto, agli attuali proprietari delle concessioni dovrebbero essere garantiti cinque anni per prepararsi, parallelamente a indennizzi rinforzati se la concessione dovesse essere persa. Col passaggio dell’emendamento, le uniche gare che cominceranno entro il 2023 saranno quelle sulle aree attualmente libere. Nell'emendamento è prevista anche la continuità d'impresa e sarà tenuto conto degli interventi già effettuati dal gestore.

Sul tema interviene Ferdinando Ferro, presidente provinciale dei balneari Confcommercio, nonché presidente del Consorzio Operatori Balneari di Rosolina (Cob). “Se potessimo gestire noi ovviamente le proroghe ci sarebbero - spiega Ferro - Al momento novità non ce ne sono. C’è solo un’ipotesi che dà un lasso di tempo più lungo ai Comuni. Infatti questa richiesta è nata dai Comuni ancor prima che da noi. Quindi c’è questa ipotesi di allungare il periodo di qualche anno. Al momento aspettiamo cose più certe”.

Sul punto interviene anche Giorgio Bellemo, presidente Ascot che rappresenta stabilimenti sia a Sottomarina che a Rosolina. “Sono decisioni con arco temporale molto ridotto per permettere agli operatori, ma soprattutto agli enti locali, di predisporre di questi bandi. Qualsiasi soluzione si possa trovare deve trovare sfondo nell’Unione Europea - spiega Bellemo - Da una parte abbiamo tempo di predisporre tutti gli atti per fare delle procedure. L’impresa ha un valore, e nel nostro territorio noi rappresentiamo anche parte di Rosolina Mare, con stabilimenti aderenti che sono Il Tortuga, i Bagni Paradiso, Happy Days, Blue Marlin, Moro e Azzurro”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl