Cerca

TAGLIO DI PO

Addio Gianni, innamorato del ciclismo

Storico presidente del Ciclo Delta, un vulcano di idee, progetti e passione

Addio Gianni, innamorato del ciclismo

Un lutto che ha scosso un’intera comunità, inaspettato e tremendo. Si è spento improvvisamente, martedì 24 maggio, Gianni Mosca, storico presidente del Ciclo Delta e stimatissimo in tutto il Basso Polesine. Aveva 75 anni.

“E’ stato il più grande presidente di tutti i tempi del Ciclo Delta, e lo è stato per moltissimi anni - il commento arrivato a stretto giro dalla dirigenza della società sportiva - sotto la sua presidenza il Ciclo Delta ha conosciuto anni di gloria, con lui abbiamo vinto un Campionato Europeo di Cicloturismo, abbiamo vinto con una sua mossa da grande stratega il Circuito Romagna Sprint all’ultima gara, ed una miriade di altri trofei conquistati grazie a Gianni”.

“Era un uomo pacato, mai fuori dalle righe, e sempre pronto ad organizzare un evento, proprio come la Fondo Delta del Po che si svolgerà domenica prossima 29 maggio, della quale è stato il promotore 17 anni fa, con un’idea innovativa nel ciclismo veneto”.

“Vogliamo ricordarti così Gianni, nella tua tranquillità vulcanica, sempre pronto a esplodere in un nuovo progetto, ti abbiamo voluto tutti bene e te ne vorremmo sempre” concludono i soci del Ciclo Delta.
Gianni Mosca lascia la moglie Lidia, l’ultimo saluto sarà celebrato domani, 26 maggio, alle 11 nella chiesa parrocchiale di San Francesco d’Assisi a Taglio di Po.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy