Cerca

ARIANO NEL POLESINE

Angeli in giallo, vita in prima linea

Oltre agli interventi d’emergenza i volontari collaborano con l’amministrazione comunale

Angeli in giallo, vita in prima linea

Oltre agli interventi d’emergenza i volontari collaborano con l’amministrazione comunale

Ariano nel Polesine è uno delle tre braccia operative del gruppo intercomunale volontari di Protezione civile Isola di Ariano. Questa triade di insieme di volontari è composta dalle sezioni di Taglio di Po (capofila e sede operativa), Ariano nel Polesine e Corbola ed è nata nel 2008. In particolare la sezione di Ariano nel Polesine conta circa 15 volontari su un totale di una sessantina e hanno particolarmente una specializzazione in rischio idraulico e idrogeologico.

Nel corso degli anni, il gruppo ha partecipato a diverse emergenze a livello sia locale che nazionale: terremoto dell’Aquila 2009, inquinamento fiume Po-Lambro, alluvione Veneto 2010, terremoto Emilia 2012, terremoto centro Italia 2016, tromba d’aria-downburst 2017 e 2019, emergenza Belluno ottobre-novembre 2018, vigilanze arginali in occasione delle piene del fiume Po.

Oltre alle attività in emergenza, il gruppo opera anche in collaborazione con le amministrazioni comunali dei tre comuni facenti parte dell’area intercomunale, con l’associazionismo per numerose iniziative e manifestazioni.

Negli ultimi due anni fondamentale è stato anche il loro supporto nel corso della pandemia; consegna di mascherine porta a porta, promuovendo l’informazione, consegnando medicinali e beni di prima necessità, nonché materiale didattico agli studenti e tanti altri servizi.

E poi l’attività di supporto ai centri vaccinali di Porto Viro e Rosolina (15 volontari con circa 300 giornate uomo), conclusasi da poco, e il loro supporto nel presidio socio-sanitario dell’Ulss 5 a Taglio di Po, per effettuare i tamponi.

Il gruppo intercomunale volontari di Protezione civile isola di Ariano ha continuato anche la propria formazione con il completamento di formazione base per tutti i nuovi iscritti (edizioni 2021 e 2022) e il retraining per tutti i volontari “storici” su salute e sicurezza.

Recentemente, inoltre, i volontari, anche quelli di Ariano nel Polesine, hanno supportato le amministrazioni comunali nelle rispettive cerimonie per il 25 aprile, data nella quale ricorre l’anniversario della liberazione d’Italia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy