you reporter

Otto alunni dell'istituto Colombo <br/> ospiti dell'azienda Finpesca

38442

03/05/2015 - 14:50

PORTO VIRO - Il progetto “Alternanza scuola e lavoro per tutti” era piaciuto talmente tanto alla Varkey Gems Foundation - organismo che ha istituito una sorta di “Premio Nobel” destinato agli insegnanti di tutto il mondo, il “Global Teacher Prize” - da inserire Daniela Boscolo, autrice del progetto, nella lista dei 50 insegnanti a livello mondiale.

L’insegnante cavarzerana, docente dell’istituto tecnico economico “Colombo” di Porto Viro, non ha vinto il “Nobel”, ma i suoi progetti sono quanto di più innovativo e concreto sia dedicato ai ragazzi con disabilità.

E questo progetto, insieme a “Special Masterchef” e “Al supermercato” sarà presentato durante una conferenza all’Expo Aquae di Venezia lunedì 11 maggio alle 11.

Ritornando al progetto, dopo un periodo di training al “Colombo”, l’insegnante Boscolo è passata con gli studenti alla fase pratica. E mercoledì gli otto studenti aderenti sono stati ospitati dall’azienda Finpesca di Porto Viro.

Ogni studente, a seconda delle proprie competenze e capacità, è stato inserito in diversi settori, dall’amministrazione alla produzione. L’obiettivo del progetto è infatti l’orientamento al lavoro.

“Il partner di quest’anno, Finpesca, è un’importante realtà economica del territorio - racconta la docente - non solo ci ha accolto, ma letteralmente ci ha spalancato le braccia mettendoci a disposizione spazi e soprattutto personale estremamente gentile. E’ grazie a queste aperture che i ragazzi possono avere un’esperienza di orientamento lavorativo, e vale per tutti i ragazzi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl