you reporter

Zona portuale, finisce l'isolamento <br/> apertura del ponte sullo scolo Botta

Porto Viro

51655

14/12/2015 - 13:00

di Caterina Zanirato

PORTO VIRO - Sarà riaperto al traffico veicolare prima di Natale il ponte situato sullo scolo consorziale Botta, a Porto Viro.

Lo annuncia il comune, spiegando che sono in via di ultimazione i lavori di sistemazione del manufatto realizzati dal Consorzio Contarinese, ingaggiato dalla provincia di Rovigo a cui spettano le competenze sull’infrastruttura.

Un’opera importante perché collega la Romea alla zona portuale di Porto Viro, dove vivono una novantina di famiglie e sono insediate una ventina di attività produttive e attività commerciali, tra cui Leonard, Cis sali, Adria tic lng.
I lavori di tombinamento del ponte, resi possibili in tempi celeri grazie alla collaborazione tra Provincia e comune di Porto Viro, costeranno complessivamente 48mila euro, di cui 25mila stanziati da palazzo Celio e 23mila da parte della città di Porto Viro.

A rendere possibile l’opera, la sinergia tra il sindaco Thomas Giacon, il consigliere provinciale delegato ai lavori pubblici e alla viabilità Giovanni Rossi e i tecnici Antonio Lazzarini e Antonio Marangon.

“Una volta sistemato il ponte, il tratto stradale verrà sistemato con del materiale stabilizzato - spiega Giacon - prima di essere riaperto al traffico veicolare, per poi esser asfaltato nella prossima primavera. Questo per due sostanziali motivi: permettere l’assestamento del materiale di fondo e consentire che l’asfalto faccia presa, visto che va steso a temperature idonee”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl