you reporter

Porto Viro

Il Delta secondo Lai Cheng-Hao

Si tratta di un progetto promosso dal Rotary Club per lo studente originario di Taiwan: mostra aperta fino al 23 maggio in Biblioteca comunale

Il Delta secondo Lai Cheng-Hao

E’ stata presentata sabato scorso, nella sala convegni della biblioteca comunale, la personale del giovanissimo Lai Cheng-Hao, studente dell’Itse di Porto Viro, in Italia grazie ad un progetto di scambio tra studenti promosso dal Rotary Club Porto Viro-Delta del Po. La mostra rimarrà visitabile fino al 23 maggio, secondo gli orari di apertura della biblioteca. Lai Cheng-Hao, originario di Taiwan, è arrivato a Porto Viro a settembre e vi rimarrà fino a giugno. L’Itse lo ha accolto, con la collaborazione attiva degli studenti, strutturando per lui, durante il corso dell’anno scolastico, un percorso di studi adeguato che gli permettesse di approfondire sia la conoscenza della lingua italiana, sia le sue qualità artistiche in relazione col territorio. Nella scoperta artistica del patrimonio ambientale del Delta del Po, è stato guidato dalla professoressa Silvia Gennari.

“Il progetto artistico, che ha il suo culmine proprio in questa esposizione personale di pittura intitolata il ‘Delta d’Oriente’ e realizzata insieme con l’amministrazione comunale con la consigliere Cecilia Finotti - spiega Daniela Boscolo, responsabile dell’istituto scolastico ‘Colombo’ - ha previsto la realizzazione da parte dello studente, di una serie di opere, molte delle quali strettamente collegate con il nostro ambiente. Ne emerge una visione del Delta fortemente simbolica e assolutamente originale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl