you reporter

Buche da record<br/>arriva anche la televisione

buche[1].JPG
Che le buche, a Rovigo, siano da record ormai non è una novità per nessuno. Ma adesso, a certificarlo, è arrivata addirittura la televisione. No: sul capoluogo del Polesine non sono calate le telecamere di qualche emittente. E’ dentro alle buche che è arrivata la televisione, inteso come elettrodomestico, tubo catodico compreso.
Non ci credete? Andate, e vedrete. L'evento si è verificato nel cuore della città, a pochissimi passi dalla Rotonda. Qui, da qualche tempo una piastra di marmo è sfondata. All’inizio, incredibilmente, il pericolo era stato segnalato addirittura con una sedia. Poi, il comune ha capito il problema ed è intervenuto. Sostituendo la piastra di marmo spezzata? Macché: posizionando un paio di cavalletti a chiudere il passaggio attorno alla buca. Ora arriva anche lo sfregio. Dentro al tombini è stata scaraventata una vecchia televisione, di quelle a tubo catodico.
Cambiamo canale e ci sintonizziamo sulla stazione Commenda. L’arteria principale del popoloso quartiere cittadino, via Piva, gareggia per rientrare nel Guinness delle “strade dissestate”. Il viale vanta marciapiedi crepati e in pendenza, in un susseguirsi di asfalto quasi completamente sgretolato. Le piste ciclabili sono ormai diventate impraticabili per i numerosi dislivelli: sui tracciati dedicati alle bici, si alternano erba, terriccio calpestato e piastrelle di marmo.





LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl